ALLA SCOPERTA DI UNA SICILIA INSOLITA, NASCOSTA E MISTERIOSA

PERCORSI SUGGERITI E CONDOTTI DA VALIDI ESPERTI dai tour enogastronomici alle masserie baronali

sclafani bagni-chiesa di san filippo-St. Philip's church

Madonie, le Dolomiti della Sicilia. Uno spettacolo naturalistico dove l’ospitalità, la cultura e le tradizioni enogastronomiche si incontrano in una perfetta simbiosi. Il visitatore disattento e poco consapevole arriva in Sicilia pensando di sostare solamente sulla costa, pensando che il mare sia la sola e unica attrazione dell’isola. In realtà la Sicilia offre una varietà di itinerari nell’entroterra alla scoperta di luoghi meno conosciuti ma di rara bellezza. Partendo anche dai luoghi più conosciuti per poi addentrarsi nei paesaggi più incontaminati. Alla ricerca di sagre, feste religiose, prodotti tipici e antiche masserie baronali.

Esiste un’agenzia a Cefalù , la FranSicile , dal 1996 condotta da validi esperti nel settore, che ha cambiato l’aspetto idealistico e commerciale della vacanza. “Preferiamo definirci degli Specialisti dei Viaggi piuttosto che un’agenzia – afferma Angela Macaluso, responsabile e referente – poiché siamo specializzati negli itinerari “d’autore”, vogliamo far sentire il turista a proprio agio, protagonista delle sue vacanze e cercare di comprendere le sue esigenze. Vogliamo far amare la nostra terra ma soprattutto far conoscere gli aspetti meno evidenti ”. L’agenzia infatti propone molteplici pacchetti a tema, concordati prima con i diretti interessati e personalizzati oppure in alternativa una serie di itinerari per piccoli gruppi, sempre rivolti ad una clientela esigente e curiosa, che non vuole solo trascorrere la vacanza in riva al mare. Dai percorsi enogastronomici, i più gettonati negli ultimi anni, come le visite nelle aziende vitivinicole per degustazioni ed apprendere le tecniche di produzione del vino o visitando aziende agricole dove vengono ancora prodotti ricotta,formaggi, nocciole, verdure, legumi, marmellate o scoprire i segreti della Manna di Castelbuono fino a partecipare a delle lezioni di cucina per apprendere le antiche ricette siciliane.

Sulle Madonie infatti, non è difficile trovare le famiglie locali che aprono le loro case per insegnare la vera cucina siciliana agli ospiti, oppure in alcuni agriturismi come ad esempio Donalegge (si trova a Polizzi Generosa), Villa dafne (ad Alia), o la Masseria Sgadari a Petralia Soprana (frazione San Giovanni-Verdi)

Dunque, da Pollina a San Mauro Castelverde da Gratteri a Cefalù fino ai comuni più interni come Castelbuono , Polizzi, Petralia e Gangi attraversando il Parco naturalistico delle Madonie le proposte di trascorrere una vacanza completa e appagante sono infinite. Dalle escursioni in bici o a cavallo, dalle semplici passeggiate al trecking o spostandosi in comodi minibus a seconda delle esigenze del visitatore, consigliato e sostenuto completamente dal pernottamento al trasporto. Per info: FranSicile della Eiffel tour e IsideViaggi – http://www.fransicile.it CEfalù (Pa) Tel. 0921 925030 info@fransicile.it isidepa@tiscali.it

Silvia Donnini

Annunci