BUON NATALE E FELICE ANNO NUOVO NELLE ALPINE PEARLS

Pubblicato: 19 dicembre 2012 in Enogastronomia e turismo

 

La fine del 2012 e l’inizio del 2013 saranno all’insegna del bianco e del verde nelle Alpine Pearls. Sono i colori che, durante questo inverno, contraddistinguono le attività e le proposte nelle località di montagna che fanno della mobilità dolce la propria bandiera. Il verde riassume le iniziative a difesa dell’ambiente e la speranza di una riduzione dell’impatto umano sui fragili ecosistemi delle Alpi. Bianco è il mondo di fiocchi e cristalli gelati che si apre di fronte agli occhi di chi sceglie le Perle per le proprie vacanze.

LA NOVITA’ Le Perle diventano 28 La novità più lieta del 2013. La già grande famiglia Alpine Pearls cresce ancora grazie all’ingresso nella rete di Weissensee, la località carinziana affacciata sull’omonimo “lago bianco”. La decisione è stata presa all’unanimità durante l’assemblea annuale dell’associazione. Quella di Weissensee è stata una candidatura forte, accolta con entusiasmo dai membri delle altre 27 Perle. Il perché è facile da capire: mobilità dolce e proposte di vacanza clima-neutrale sono la cifra specifica di una storica stazione turistica che nel 2012 si è aggiudicata il Premio Europeo per lo Sviluppo Sostenibile. Per iniziare il 2013 con il piede giusto, Weissensee propone il proprio lago incantato, coperto di ghiaccio 3 mesi all’anno per la gioia di pattinatori e giocatori di hockey e curling. I meno freddolosi possono poi cimentarsi con le immersioni subacquee: si scava un buco al centro del lago, ci si attrezza con maschera, pinne, bombole e una calda muta e ci si immerge in un mondo letteralmente incantato, protetto dalla spessa coltre di ghiaccio che lo preserverà intatto fino a primavera. Senza dimenticare il magnifico anello da fondo e le opportunità per praticare sci da discesa.

LE VACANZE Sauris Lo “splendido borgo” friulano ha preparato un fitto calendario di eventi nel periodo tra Natale e la Befana. Ci sono una serie di chicche tra cui un corso di intaglio del legno, un programma di ciaspolate diurne e notturne, escursioni sulla slitta trainata dai cani, degustazioni di prodotti tipici e la visita al prosciuttificio Wolf, fiore all’occhiello produttivo della località. Per concludere, la festa della vecchia Belin, una befana in salsa friulana a cui i bambini devono baciare scherzosamente il grosso sedere, sporco come il fondo annerito di una vecchia pentola.

Forni di Sopra Restando in Friuli, anche Forni di Sopra sta approntando una serie di eventi incentrati sulla tradizione e sul folclore. Concerti, incontri culturali, mercatini e passeggiate con le racchette da neve negli scenari unici del Parco Naturale delle Dolomiti Friulane. E poi le piste da sci, l’anello da fondo collegato con il comprensorio del Dolomiti Nordic Ski, fiaccolate e spettacoli pirotecnici per la fine dell’anno. Aspettando l’arrivo della Befana che verrà calata con la gerla piena di doni direttamente dal campanile della chiesa.

Chamois La località valdostana inizierà il 2013 all’insegna della cooperazione con la vicina La Magdeleine. L’obiettivo delle due piccole località ai piedi del Cervino è di unire le forze per offrire ai propri visitatori un servizio e delle attività sempre più efficienti e confortevoli. Nel frattempo, il 28 dicembre, l’entusiasmante Ciaspoluna, escursione con le racchette nella notte illuminata dalla luce splendente della luna piena.

Ceresole Reale La Perla piemontese immersa nel Parco Nazionale del Gran Paradiso offre una serie di interessanti proposte per i bambini e i loro nonni. Le agevolazioni sono rivolte prima di tutto a coloro che raggiungeranno la località con i mezzi pubblici. I pernottamenti avvengono nella rilassante cornice rustica dell’albergo Chalet del Lago, le attività spaziano dalle escursioni guidate con le racchette da neve, al corso di intaglio del legno, alla pratica dello sci di fondo fino alle discese sulla neve con i gommoni. La ricompensa dopo una lunga all’aria aperta? Menù di prodotti locali a filiera corta.


 

Annunci

I commenti sono chiusi.