Musica che scalda il cuore al Boca Barranca con Zibba e gli Almalibre

Pubblicato: 30 aprile 2013 in Musica e spettacolo

carUn viaggio intimo, in un mondo fatto di parole calde. Vita di tutti i giorni, amicizie, storie d’amore che nascono e finiscono, sogni, emozioni. Vene pulp e bukowskiane accostate a messaggi che vanno dritto allo stomaco… e all’anima.
Con il ultimo album si è aggiudicato la vittoria al Premio Tenco come miglior disco del 2012 e dalla critica, a ragion veduta, è considerato uno degli artisti più interessanti del panorama indie italiano, in bilico tra il roots rock e la poetica dei grandi cantautori.
Oggi con i suoi Almalibre è di nuovo in tour ed è pronto a scaldare dal vivo i cuori del pubblico, in particolare quello del Boca Barranca di Marina Romea. Lui è Zibba e venerdì 3 maggio suona sulla spiaggia dei lidi nord ravennati per presentare l’ultima fortunata fatica discografica, “Come il suono dei passi sulla neve” (Volume!/Warner/Venus), a cui hanno partecipato diversi ospiti fra cui Eugenio Finardi, Vittorio De Scalzi, Roy Paci e Carlot-ta.

Un concept album sull’amore in tutte le sue forme, cinematografico nelle immagini che racconta, semplice e trasparente nel messaggio che trasmette al pubblico. Undici tracce trasportano l’ascoltatore dall’asfalto ruvido delle strade del jazz fino alle terrazze in riva al mare dove i sognatori hanno casa e cuore, con un pizzico di elettronica e un po’ di levare, che fanno da colorato tappeto di un modo di fare canzone degno dei grandi nomi della storia della canzone italiana.

La band Zibba e Almalibre nasce ne 1998. Hanno tre album alle spalle, car1“L’ultimo Giorno” (2003), “Senza Smettere di Far Rumore” (2006) e “Una Cura per il Freddo” (2010), tre lavori di successo che li hanno portati sul palco del Primo Maggio a Roma, al Dopofestival di San Remo e nel salotto della Dandini su Rai Tre, e che hanno permesso al cantautore ligure di stringere collaborazioni con molti artisti italiani tra cui Bunna (Africa Unite) e Federico Zampaglione (Tiromancino). A maggio 2012 è uscito il quarto disco “Come il Suono dei Passi sulla Neve”, un passo di maturità artistica e consapevolezza per Zibba e la sua rinnovata band, attualmente composta da Andrea Balestrieri alla batteria, Stefano Cecchi al basso, Stefano Ronchi alla chitarra e Stefano Riggi al sax.
La vera forza di Zibba e gli Almalibre sta nel live: un viaggio intimo, in un mondo fatto di parole calde. Una finestra sull’umanità, e sulle sue infinite sfaccettature.

Prima del concerto è possibile cenare al Ristorante del Boca Barranca, curato dagli chef Fabrizio Capannini e “Mido” Aboughalma, o nella Pizzeria, con le pizze di Pasquale Montesanto. Piatti a base di pesce, cibi etnici e sapori dal Mediterraneo caratterizzano la cucina del locale sulla spiaggia di Marina Romea, dove la tradizione sposa l’innovazione.
A maggio il ristorante e la pizzeria del Boca Barranca sono aperti venerdì a cena e sabato e domenica a pranzo e cena.

Inizio concerto ore 23.
Ingresso libero.

Info
BOCA BARRANCA
viale Italia, 301 – Marina Romea (Ra)
prenotazioni tavoli osteria & pizzeria tel. 0544 447858

Annunci

I commenti sono chiusi.