Presentazione del progetto “Alla scoperta dei tesori del Gusto”

Pubblicato: 28 ottobre 2013 in Enogastronomia e turismo

941215_10201254064616136_1526689571_nIl gruppo di azione locale delle province di Ferrara e Ravenna, DELTA 2000, ed il gruppo di azione locale delle province di Forlì‐Cesena e Rimini, Altra Romagna, hanno realizzato un progetto di cooperazione interterritoriale nell’ambito dell’Asse IV, misura 421 del PSR della Regione Emilia Romagna denominato “I Tesori del Gusto”. Il progetto nasce dalla volontà di dare vita ad una offerta turistica incentrata su produzioni tipiche emiliano‐romagnole partendo dalla collaborazione tra due importanti territori della nostra regione che coprono un’area che va dall’Appennino, alla costa, fino al Delta del Po.

“Quest’anno ‐ commentano il presidente dell’Unione di Prodotto Costa, Andrea Corsini, e il coordinatore Antonio Carasso – le serate vengono svolte in collaborazione con i gruppi di azione locale DELTA 2000, presente nelle province di Ravenna e Ferrara, e L’ Altra Romagna, per le province di Forlì‐Cesena e Rimini. Si tratta di una importante sinergia perché consente di promuovere nella maniera appropriata uno dei segmenti più importanti del nostro turismo, ovvero l’enogastronomia. Il progetto ‘I tesori del gusto’ nasce proprio dall’opportunità di promuovere le produzioni tipiche emiliano‐romagnole molte delle quali rappresentano il meglio del Made in Italy nel mondo. Sono un patrimonio economico, ma anche di conservazione delle tradizioni popolari e delle caratteristiche rurali di un vasto territorio che abbraccia Costa, Delta del Po, Appennino. Sono certo che questa collaborazione, all’insegna del ‘fare sistema’ quanto mai utile alla crescita turistica, indica la strada da percorrere per integrare le varie forme di promo commercializzazione turistica”.

Le serate promozionali si terranno a: 5 novembre Trento, 6 novembre Varese, 7 novembre Torino, 14 novembre Vicenza.

Verrà inoltre proposta una quinta serata a Milano, che si svolgerà nei primi mesi del 2014 con data in fase di definizione.

Nel corso delle serate i soci dell’UPC e i rappresentanti di DELTA 2000 e L’ Altra Romagna avranno modo di confrontarsi con operatori turistici e rappresentanti di associazioni ed enti dopolavoristici per presentare i pacchetti vacanza e i prodotti tipici del nostro territorio. Le produzioni tipiche locali rappresentano infatti un patrimonio straordinario del sistema territoriale rurale e la loro salvaguardia e valorizzazione è di fondamentale importanza, per il loro equilibrio socio‐economico.

Lo sviluppo sostenibile dei territori rurali passa infatti anche attraverso la valorizzazione delle loro produzioni tipiche e di nicchia, che tendono a caratterizzare fortemente l’offerta territoriale ed il suo sistema locale. L’iniziativa vedrà pertanto una attività di marketing fortemente incentrata sulla promozione delle produzioni tipiche dei territori rurali esaltando gli aspetti di integrazione tra le diverse offerte, arte‐cultura, gastronomia, sport e natura, spiaggia e mare e tra i territori stessi dell’entroterra e della costa.

Annunci

I commenti sono chiusi.