Archivio per 10 marzo 2014

Cafe¦Ç MarinettiUn omaggio alla grande tradizione artistica italiana e alla storia di un luogo, il Grand Hotel Majestic “già Baglioni” di Bologna, che cento anni fa si intrecciò con quella di uno dei movimenti d’avanguardia più famosi nel mondo, il Futurismo. E a 100 anni esatti, giovedì 20 marzo il Grand Hotel Majestic “già Baglioni” torna quartier generale futurista dando vita a una notte di eventi. A partire dalle ore 23.00 lo storico Lounge Cafè dell’Hotel diventa “Cafè Marinetti”, in omaggio a Filippo Tommaso Marinetti che del movimento d’avanguardia Novecentesca fu iniziatore ed instancabile promotore. Beatrice Buscaroli, membro del Comitato per il Centenario Futurista e critica d’arte, condurrà gli ospiti in un viaggio nei sotterranei del Grand Hotel Majestic tra i ricordi quella famosa notte tra il 20 e il 21 marzo del 1914 che ospitò la “Mitica Mostra Futurista” organizzata dallo stesso Marinetti. (altro…)

Annunci
Cineteatro Colosseum, prima di "Lo chiamavano nullità" un film di Giovanni Cangelosi. Ph Francesco Baiamonte

Cineteatro Colosseum, prima di “Lo chiamavano nullità” un film di Giovanni Cangelosi.

Lo chiamavano nullità” è il nuovo lungometraggio scritto dal comico palermitano Giovanni Cangialosi con il regista Martino Lo Cascio.

Da martedì 11 marzo i volti noti che da tempo intrattengono con sorrisi e ilarità i palermitani, insieme sul grande schermo del Cineteatro Colosseum in via Guido Rossa, 5 a Palermo. Il lungometraggio, che si apre tra le musiche originali di Salvatore Piazza, coinvolge noti comici e cabarettisti palermitani come Luigi Maria Burruano, Antonio Pandolfo, Caterina Salemi, Ernesto Maria Ponte e tanti altri. Protagonisti sono Giovanni Cangialosi e Gino Carista seguiti da un cast di quasi cento artisti. (altro…)

12Con il  raccolto 2013 il Milleanni, olio  extra vergine d’oliva di Donnafugata in Sicilia, presenta novità molto importanti che si rispecchiano in un rinnovato  profilo organolettico di eccellenza.

Al blend  “storico” di Biancolilla, Nocellara e Cerasuola – tra le più importanti  cultivar tradizionali  della Valle  del Belice – se ne è aggiunta una quarta, sempre autoctona ma poco diffusa, la  Pidicuddara. Una varietà che prende il nome dal cosidetto  “pidicuddu”,  ovvero dal picciolo che lega il frutto al ramoscello, più tenace e difficile da  staccare. Una particolarità che forse ne ha limitato la diffusione, ma non ne  pregiudica il valore organolettico e l’apporto al  blend.

Un ulteriore novità  importante, nel Milleanni 2013, è  data dal nuovo sistema di lavorazione: la molitura delle olive avviene entro le  24 ore dalla raccolta, tramite un sistema di estrazione a freddo di ultima  generazione che effettua la fase di gramolazione (mescolamento della pasta di  olive) in atmosfera controllata, consentendo di mantenere ancora più intatte le  componenti aromatiche del frutto. (altro…)

Andrea Nucita con Roberto Boccafogli

Andrea Nucita con Roberto Boccafogli

Santa Teresa Riva (ME),  marzo 2014. Andrea Nucita sarà al via del Campionato Italiano Rally 2014 sin dalla gara d’apertura, il 37° Rally Il Ciocco e Valle del Serchio in programma in provincia di Lucca da venerdì 14 a domenica 16 marzo.

Il 23enne messinese di Santa Teresa Riva sarà navigato da un altro giovane ma esperto navigatore come il pavese Daniele Mangiarotti sulla Peugeot 207 S2000 dell’ennese LB Tecnorally per i colori della Scuderia Phoenix. Andrea Nucita inizia il C.I.R. 2014 da Campione Italiano Rally Produzione in carica, titolo seguito allo Junior del 2012. Pilota e team hanno concordato un inizio di stagione sulla potente ed aggiornata Super 2000 del Leone, per proseguire poi, sulla 208 R5 francese, non appena la vettura sarà pronta, possibilmente dal Rally Targa Florio in calendario dall’8 al 10 maggio. (altro…)