Archivio per marzo, 2014

betrBertinoro – Una delegazione di una ventina di persone di Ais Romagna ha visitato la Tenuta Diavoletto adagiata sulle colline di Bertinoro.

La visita è la prima di un percorso che condurrà i sommelier alla scoperta delle nuove realtà vinicole del territorio, battesimo che non poteva che iniziare nella giovane cantina impostasi all’ultima edizione del Merano Wine Festival.

Agli ospiti, dopo una visita nella tenuta, sono stati fatti degustare il sangiovese vincitore al Merano “A.Mare”, insieme alle altre referenze della cantina:

Idi di Marzo, Cinquecento, Primipassi e Satirello. Il tutto accompagnato da formaggi altoatesini.

Annunci

pugliaProsegue la strategia di apertura della Puglia al mercato russo con una partecipazione alla MITT, la fiera internazionale di Mosca, quest’anno tutta concentrata sul rafforzamento dei rapporti business tra gli operatori. 100% Apulian Style è il titolo dell’ evento targato Puglia, svoltosi al National di Mosca, sulla piazza rossa, che ha visto oltre 40 tour operator provenienti da tutta la Russia partecipare alla presentazione della destinazione, ad un workshop business to business ed a una cena tutta pugliese. Entusiasmo e affari, per un paese che sta sempre più individuando nella Puglia una nuova destinazione nel Mediterraneo, un autentico “posto al sole” in grado di offrire relax ed esclusività, ma anche devozione e wellness. Queste le principali richieste intercettate da Pugliapromozione e incrociate con l’offerta presentata dagli operatori pugliesi presenti a Mosca.
Confermato anche quest’anno, partenza dal 2 giugno, il volo Mosca – Bari della Mistral Airways. Sono stati raccolti a Mosca nuovi progetti per collegamenti aerei dal 2015 ed è stata inaugurata una antenna di Pugliapromozione in Russia sul segmento “turismo business”, particolarmente interessato a Bari ed alla sua offerta congressuale e incentive.
“Strategie di lungo periodo, dunque”, dichiara il direttore di Pugliapromozione Giancarlo Piccirillo, presente a Mosca con gli operatori, “proiettate su una visione soltanto tecnica e finalmente con i tempi di programmazione che il turismo richiede e che la Puglia sta dimostrando di saper concertare”.
Negli ultimi due anni i Russi presenti in Puglia sono aumentati di circa il 50%: non è che l’inizio. Positivi i commenti degli operatori pugliesi presenti a Mosca.“ Scopo principale della presenza al MITT di Mosca è stato quello di far conoscere agli operatori del settore leisure e mice e ai privati il nuovo Palace Hotel di Bari– dice Domenico Di Pinto, Direttore dell’Hotel Palace – Inoltre questa fiera ci ha consentito di capire ancora meglio le esigenze di questo popolo per proporre tutte quelle attenzioni e servizi in più che ci aiuteranno a rendere indimenticabile le loro vacanze a Bari e in Puglia. Eccellente l’organizzazione fornita da Pugliaipromozione sempre attenta alle esigenze di tutti noi operatori”.
E’ già il secondo anno che partecipa al MITT di Mosca Giovanni Pizzolante , delle Dune Suite Hotel (Porto Cesareo) : “Già dall’anno scorso ho ricevuto un riscontro straordinario in termini di presenze e di qualità del segmento della clientela. Sono certo che anche la stagione imminente darà ottimi risultati da questo mercato. Ho apprezzato molto l’impegno di Pugliapromozione nel sostenere le nostre esigenze e nell’averci offerto l’opportunità di Incontrare qui a Mosca diversi operatori russi molto interessati ad intraprendere percorsi comuni con la Puglia. Suggerirei di potenziare le attività promozionali in occasione della prossima fiera a Mosca pensando anche ad uno stand personalizzato e ad attività di business che abbiano più tempo a disposizione”. E infine per Nicolaus Tour la capacità della Puglia di promuoversi colma le lacune dell’Italia e della sua presenza a volte insufficiente e mal costruita nei contesti internazionali.

(altro…)

favTrapani, marzo  2014. E’ stato  appena completato, dagli uomini dello staff Firriato, l’impianto di 1000 nuove  piante a piede franco nel vigneto della Tenuta di Calamoni sul versante centro  sud dell’isola di Favignana nelle Egadi. Grillo, Perricone, Nero d’Avola,  Zibibbo e Catarratto, questi i vitigni, tutti rigorosamente autoctoni,  utilizzati per valorizzare ancor di più l’habitat marino e la capacità di queste  piante a resistere in un ambiente normalmente ostile.

ultima foglia, senza cioè il consueto porta innesto, consente di valorizzare  la sperimentazione e la ricerca che si fa quotidianamente in questo particolare  habitat. La vicinanza del mare, i terreni sabbiosi e la salinità che  caratterizza questo microclima, concorrono a definire un contesto produttivo su  cui è più difficile che attecchisca la fillossera. La composizione sabbiosa del  terreno di Calamoni a Favignana, rende infatti più difficile che il parassita,  responsabile della malattia, attecchisca e distrugga le piante. In questo  particolare areale le viti a piede franco, riescono ad esprimere una forza  vitale capace di adattarsi a queste condizioni così particolari e a garantire al  viticoltore una produzione equilibrata naturalmente.

(altro…)

Folder-Piccantino-Caseificio-TomasoniBreda di Piave (TV), marzo 2014 – Trionfa alla 1^ edizione della selezione casearia “Erbe de Casari” il formaggio Piccantino del Caseificio Tomasoni. Questo originale prodotto caseario, è stato eletto “Miglior formaggio aromatizzato e stagionato” dalla qualificata giuria composta da esperti A.Pro.La.V (Associazione Regionale Produttori Latte del Veneto) e dal delegato Onaf Fernando Raris, nell’ambito della rassegna “PrimaVera Festa” realizzata dal Comune di Roncade (Tv).

Il Piccantino di Caseificio Tomasoni è un formaggio molle da tavola al peperoncino, dalla pasta compatta, il cui sapore speziato dona un contrasto particolarmente gradevole, adatto come fine pasto per chi ama i sapori decisi e piccanti. Esposizione di prodotti tradizionali e tipici, lungo via Roma per l’intera giornata, con degustazione di formaggi aromatizzati.

Nel 1955 inizia la storia del Caseificio Tomasoni, nella ridente campagna trevigiana, quando Primo Tomasoni, casaro di origini bresciane, rilevò un’ntica fattoria ubicata vicino al fiume Piave in un luogo ricco di storia, di risorgive e di bellezze naturalistiche, per farne la prima sede del caseificio. Iniziò così a produrre formaggi freschi, che rivendeva di sera, quando in sella alla sua lambretta, li consegnava a negozi e grossisti della zona. Con la sua passione e l’esperienza, affiancato dall’instancabile e amorevole moglie Annamaria, in pochi anni ampliò la sua attività, grazie anche all’intuizione di creare nuovi e gustosi formaggi freschi come la Crema del Piave e la Casatella. (altro…)

japonska_srodek2 KomagataInaugura domenica 23 marzo alle 19.30 alla Cineteca di Bologna, in via Riva di Reno 72, “Air Zoo”, la prima delle due mostre, a cura di Hamelin Associazione Culturale, che Bologna Città del libro per ragazzi dedica al grande creatore di libri Katsumi Komagata. “Air Zoo” occuperà lo “spazio aereo” della sala espositiva della Cineteca di Bologna, in via Riva di Reno, 72 fino al 24 aprile. Un allestimento-mostra che recupera la personalissima narrazione che Komagata fa dell’arca di Noé, a partire dal libro a fisarmonica Despues la lluvia (Dopo la pioggia, Petra Ediciones e One Stroke 2012). In scena una processione aerea fatta di silhouette, in cui il visitatore è chiamato a mettersi a naso in su e dialogare con una foresta di animali. Attraverso un dispositivo che ci ricorda le lanterne magiche e le ombre cinesi, Komagata gioca con il bianco e il nero in un allestimento spettacolare. I prossimi appuntamenti di “Omaggio a Katsumi Komagata” Lunedì 24 marzo alle 15 presentazione del progetto “Omaggio a Komagata” alla presenza dell’artista, in Fiera al Caffè degli illustratori Martedì 25 marzo, alle ore 18.30 al Museo della Musica, in Strada Maggiore 34 – l’opening di I libri di (altro…)

Nel parco Bivio Montegelli in comune di Sogliano al Rubicone, nel parco Pasolini in Via Fratelli Cervi a Borghi, e in comune di Roncofreddo in località Gualdo nel parco di Via Bachelet sono stati installati una serie di attrezzi ginnici per l’attività sportiva. L’allestimento di queste aree verdi nei tre Comuni del territorio del Rubicone è uno dei tasselli indispensabili per la concreta realizzazione del progetto del Gal L’Altra Romagna denominato Territorio Leader in Movimento. Obiettivo principale la tutela della salute dei cittadini attraverso il miglioramento della qualità della vita e in questo contesto va letta la possibilità di praticare l’attività ginnica.

Sogliano al Rubicone, Borghi e Roncofreddo sono tra i 29 comuni che hanno aderito al progetto Territorio Leader in movimento de L’Altra Romagna e hanno segnalato ciascuno l’area verde più consona allo scopo. (altro…)

acceleratore-bologna-foto1Sabato 22 Marzo via Oberdan diventa la prima social Wi Fi street del mondo .Quando la tecnologia riesce a insinuarsi nella vita di tutti i giorni, possono nascere piccole rivoluzioni in grado di migliorare lo stile di vita di interi vicinati.

Social street è l’iniziativa che nasce nel settembre 2013 grazie al gruppo Facebook “Residenti in via Fondazza – Bologna”. Con centinaia di adesioni spontanee, le persone che abitano nella stessa strada hanno modo di incontrarsi e conoscersi. 

Sull’esempio di via Fondazza in breve nascono spontaneamente altre iniziative di Social street, sia nel centro Storico che nella periferia della provincia di Bologna, prima di espandersi anche in altre città del mondo. Dopo una piacevole e, solo in parte, inattesa diffusione a macchia d’olio del fenomeno, i protagonisti della Social street raccontano l’esperimento di innovazione sociale presentandosi alla città. (altro…)