Inaugurazione mostra Taro Miura domenica 23 marzo

copertina_WORKMAN ok_emailIn occasione dell’edizione 2014 di Bologna Children’s Book Fair il MAMbo propone una mostra, due laboratori e un incontro dedicati a Taro Miura, artista,illustratore e grafico giapponese. Mostra Workmen – Taro Miura 24 marzo – 21 aprile 2014 Inaugurazione domenica 23 marzo h 18.00, ingresso libero A cura di Corraini Edizioni in collaborazione con Dipartimento educativo MAMbo e Bologna Children’s Book Fair. Nei suoi libri editi da Corraini – Ton, Arnesi, Lavori in corso e il recente Workman stencil – Taro Miura ha saputo raccontare ai bambini, con una straordinaria capacità di sintesi e un inconfondibile segno grafico, pulito e iconico, l’affascinante mondo dei lavori manuali. Con la mostra Workmen, Taro Miura torna a Bologna e alla Fiera del libro per ragazzi, dove per la prima volta si è fatto conoscere dal pubblico internazionale oltre dieci anni fa. Sono esposte non solo alcune tavole originali dei suoi quattro libri pubblicati da Corraini, ma anche tre tele di grande formato realizzate ad hoc dall’artista al MAMbo: tre omaggi-riletture di altrettanti capolavori come La danza di Matisse, Les demoiselles d’Avignon di Picasso e il David di Michelangelo. “Realizzo due grandi sogni insieme: una mostra Continua a leggere “Inaugurazione mostra Taro Miura domenica 23 marzo”

Annunci

Un nuovo Giani donato alla Pinacoteca Nazionale di Bologna

disegni-Santa-Cecilia-017Nell’ambito dell’esposizione Disegni in Collezione La Società di Santa Cecilia per il Gabinetto Disegni e Stampe della Pinacoteca Nazionale di Bologna  Sabato 22 marzo 2014, ore 16.30 presso la Pinacoteca Nazionale di Bologna Aula Gnudi Il Soprintendente  Luigi Ficacci terrà la conferenza: Un nuovo Giani donato alla Pinacoteca Nazionale di Bologna. Nella vasta e straordinaria decorazione di palazzo Milzetti a Faenza realizzata tra il 1802 e il 1805 da Felice Giani su commissione del conte Francesco Milzetti figura una stanza detta della Pace e della Guerra, chiamata anche di Annibale in quanto presenta al centro la raffigurazione del giovane condottiero accompagnato dal padre davanti all’altare a giurare odio eterno ai Continua a leggere “Un nuovo Giani donato alla Pinacoteca Nazionale di Bologna”

“Ieri” sabato 22 marzo

ieri_copertina_mailSabato 22 marzo alle ore 19:00 Adiacenze inaugura la mostra di AMALIA MORA
IERI. La mostra nasce dal desiderio dell’artista di illustrare il romanzo “Ieri” di Agota Kristof 
delineandone i punti più salienti e dando un immaginifico volto ai personaggi vivi solamente nel mondo delle parole scritte. Continua a leggere ““Ieri” sabato 22 marzo”

Tipicità 2014: prima fermata per Expo 2015!

Corelli_show cooking: Igles Corelli al lavoro nell’Accademia di Tipicità.
Corelli_show cooking: Igles Corelli al lavoro nell’Accademia di Tipicità.

Tipicità può essere considerata un piccolo Expo, una miniatura di come il nostro Paese saprà presentarsi al mondo ai milioni di turisti stranieri che arriveranno in Italia e si spera anche nelle Marche. Per fare ciò occorre una grossa capacità per attrarre i nuovi flussi turistici. La proposta delle Marche è una sfida che il sistema regionale deve giocarsi al meglio!”.

Lo ha affermato Andrea Babbi, direttore generale dell’ENIT, nel corso di uno dei più importanti eventi, tra gli 83 in programma nel palinsesto dell’edizione 2014 di Tipicità, che ha animato questo “storytelling del gusto”.

“Nonostante il momento non certo facile – afferma Angelo Serri, direttore di Tipicità – un vero e proprio “tsunami” di 15 mila visitatori ha stampato un ottimistico sorriso sul volto degli oltre 180 espositori e delle 350 realtà che, a vario titolo, hanno usufruito di questa vetrina per parlare di bello, buono e sostenibile!”. Continua a leggere “Tipicità 2014: prima fermata per Expo 2015!”

REPLICA IN MUTANDE PENSO MEGLIO – VISITE ANIMATE BALLARO’

30_marzoIl 30 marzo ore 21.30 PALAB Palermo L’Associazione Culturale Kleis Presenta la nuova produzione teatrale di Salvo Piparo “In mutande penso meglio di e con Salvo Piparo e con Costanza Licata e Rosa Maria Enea Un cerchio dove tutto torna, come quando si disegna uno scarabocchio sovra pensiero. e lì ci trovi tutte le risposte alle tue domande. Una stilettata di cabaret francese per parlare degli “italioti”, della crisi, partendo dagli anni 80 quando i palermitani con i baffi a manubrio somigliavano ai Mori di Porta Nuova, e poi del sapore che lasciò in bocca a tutti noi quella consa di totani al fresco chiamata Maxi-processo, e poi dei tragicomici conflitti coniugali di tutti i giorni, del brociolone, della pasta con l’anciova (e la mollica), ma anche della cucuzza vugghiuta della zia Melina, delle vampe di S. Giuseppe alla Filiciuzza, di tutto quello che ci fa indignare anche se ci può far ridere, del fingere poetando un sogno, dello spirito di adattamento della giraffa che per poter mangiare si fece allungare il collo (e il colon), del mio pesciolino rosso “Pinnuzza”, del fatto che per un attore la menzogna e’ gratuita, e perciò alla fine perde di vista di essere una persona perchè vuol esser solo un personaggio. Del fatto che la verita’ e’ più semplice, ma l’uomo la complica sempre. Del fatto che siamo tutti un poco pazzi e tutti molto attori, anzi “attaroni” in mutande. La formula è quella del reading di un attore, stralunato, Salvo Piparo, che riserva un finale in mutande, accompagnato da due sciantose parisienne, Costanza Licata e Rosemary Enea, che interpretano una versione blues di Maramao perché sei morto di Mario Panzeri, fino a una rivisitazione italiana di Milord di Gorge Moustaki, fortunato brano interpretato da Edith Piaf. Un modo divertente per parlare dell’amore, della politica, delle sciarre di famiglia e di questa città silenziosa e magica, che incanta e strugge. INFO E PREVENDITA PALAB Piazzetta del Fondaco 091.6515527 – CENA + SPETTACOLO SOLO € 20 cell. 3332092403 – SMS 3288663774 Continua a leggere “REPLICA IN MUTANDE PENSO MEGLIO – VISITE ANIMATE BALLARO’”

CTRLZAK | “Transubstantia Paganus” giovedì 20 marzo

CTRLZAK_Adiacenze_mailPerformance TRANSUBSTANTIA PAGANUS Rito di trasformazione dei CTRLZAK Art & Design studio, presso ADIACENZE giovedì 20 marzo alle ore 19:30. Per lo spazio espositivo Adiacenze CTRLZAK studio propone un rituale di primavera a partire dal progetto Transubstantia Paganus.
Lo studio si ispira alla consuetudine pagana e ai diversi rituali legati alla natura e al cibo confrontandosi con gli aspetti sociali e simbolici della tradizione storica e religiosa.
Gli oggetti usati si caricano di simbolismo, le azioni che il duo attua celebrano un rituale contemporaneo ed esplorano i confini e le abitudini legati a pratiche artistiche, religiose e culturali.   Continua a leggere “CTRLZAK | “Transubstantia Paganus” giovedì 20 marzo”

IL GRAND HOTEL MAJESTIC “Già BAGLIONI” DI BOLOGNA INAUGURA QUESTA SERA IL NUOVO “CAFÈ MARINETTI”

Bologna, Caffe¦Ç marzo 2014_Un omaggio alla grande tradizione artistica italiana e alla storia di un luogo, il Grand Hotel Majestic “già Baglioni” di Bologna, che cento anni fa si intrecciò con quella di uno dei movimenti d’avanguardia più famosi nel mondo, il Futurismo. E a 100 anni esatti, questa sera il Grand Hotel Majestic “già Baglioni” torna quartier generale futurista dando vita a una notte di eventi. A partire dalle ore 23.00 lo storico Lounge Cafè dell’Hotel diventa “Cafè Marinetti”, in omaggio a Filippo Tommaso Marinetti che del movimento d’avanguardia Novecentesca fu iniziatore ed instancabile promotore, con un’ospite d’onore, Francesca Barbi Marinetti, nipote del poeta e scrittore futurista. A lei e a Paolo Valesio, professore emerito della Columbia University e massimo esperto della corrente futurista è affidato il taglio del nastro. A seguire Beatrice Buscaroli, membro del Comitato per il Centenario Futurista e critica d’arte, condurrà gli ospiti in un viaggio nei sotterranei del Grand Hotel Majestic tra i ricordi quella famosa notte tra il 20 e il 21 marzo del 1914 che ospitò la “Mitica Mostra Futurista” organizzata dallo stesso Marinetti. Continua a leggere “IL GRAND HOTEL MAJESTIC “Già BAGLIONI” DI BOLOGNA INAUGURA QUESTA SERA IL NUOVO “CAFÈ MARINETTI””