Archivio per 11 ottobre 2015

cinema daysArriva CinemaDays: dal 12 al 15 ottobre il prezzo del biglietto nelle sale cinematografiche di tutta Italia sarà di 3 euro (ad esclusione di eventi speciali e film in 3D).

E’ la nuova festa del cinema che per la prima volta si svolge in autunno, in un periodo ricco di film e di nuove uscite, come, tra le altre, quelle degli italiani “Poli opposti” e “Suburra”, di “Hotel Transilvania2”, “Black Mass”, “Life”, “The Program”, “Lo stagista inaspettato”, “The Lobster”, “Maze Runner – La fuga”, “Un momento di follia”, “Much Loved” e “Reversal”. Questi nuovi film si aggiungeranno a pellicole da poco arrivate in sala come “Sopravvissuto – The Martian”, “Io e lei”, “Padri e figlie”, “Straight Outta Compton” e “Fuck you, prof”, o come “Non essere cattivo”, il film di Claudio Caligari che ha avuto un rilancio nei cinema dopo essere stato candidato all’Oscar per l’Italia. (altro…)

Annunci
MATTEO-BASILE

MATTEO-BASILE

Circolare dal 10 ottobre al 6 dicembre 2015 a Bologna  in Autostazione. La mostra Circolare inaugura una nuova e frizzante stagione culturale a Bologna con il nuovo progetto culturale CARAVAN. Dopo le tre stagioni ben collaudate di SetUp Art Fair e con la quarta edizione in preparazione, Simona Gavioli e Alice Zannoni hanno deciso di fondare l’associazione culturale CARAVAN per far vivere lo spazio dell’Autostazione oltre i giorni della manifestazione fieristica con una programmazione annuale di esposizioni e attività.

31 artisti + 1 project per una collettiva ispirata al circo come metafora di lettura del presente attraverso l’arte.

ll circo dell’esibizione, dell’attrazione, della comicità e del dramma; il circo dei numeri più disparati con le acrobazie che tengono il fiato sospeso, il circo delle illusioni, il circo come spazio in cui accade sempre qualcosa che, nella sua “straordinarietà”, è emblema di quella “normalità” che accade fuori dal tendone e che si chiama vita. Ecco allora il parallelo con l’arte: una connessione non tanto estetica, bensì un’analogia di processo funzionale. I punti in comune tra arte e circo, infatti, sono molti a iniziare dalla natura comunicativa di entrambi, dall’essere entrambi linguaggio e specchio di una cultura condensata e allo stesso tempo trascesa, dall’essere entrambi fenomeni socioculturali che stigmatizzano il momento dell’ ”absurdus” non verso la negazione di senso ma piuttosto nella (altro…)

vinoGran premio con il Romagna DOC Sangiovese Superiore “I Diavoli” 2014 Rocche Malatestiane e Gran Premio “Quotidiano” con il Pignoletto DOC Colli d’Imola frizzante 2014 Romandiola. Il Gruppo mette a segno una prestigiosa doppietta nella terza edizione del Gran Premio Gino Friedmann, concorso dedicato al vino del mondo cooperativo. Come ha affermato il Presidente Cevico Ruenza Santandrea “abbiamo imboccato la strada giusta e questi risultati ne sono la conferma. Dobbiamo perseverare sulla strada della qualità orientando le produzioni romagnole sempre di più verso le DOC e le IGT valorizzando le varie espressioni dei terroir oltre alla promozione dei marchi. Il mercato del vino generico è sempre meno remunerativo e non può essere la strada del vino italiano”.

Il Presidente della giuria Giorgio Melandri aggiunge che “le cooperative sono comunità del cibo che condividono dei valori moderni e vicini alla terra. Oggi, finalmente, hanno cominciato a lavorare con qualità le loro produzioni, (altro…)