La Puglia a Berlino nel suo massimo splendore, presentate le sei destinazioni MUST per le vacanze 2017

Pubblicato: 16 marzo 2017 in News

grottecastellana“La Puglia a Berlino nel suo massimo splendore, le sei destinazioni MUST SEE  per le vacanze 2017”. Così alcuni siti tedeschi hanno annunciato l’arrivo DELLA PUGLIA a Berlino, in occasione della più importante fiera internazionale del turismo al mondo: la ITB che ha chiuso i battenti registrando 120mila visitatori!

Successo della conferenza stampa “Italy Puglia my love“ organizzata per il terzo anno consecutivo nel ristorante Casa Italia di Luca Bruno nella centralissima Friedrichstrasse 136 da Carmen Mancarella direttrice della rivista di turismo e cultura del Mediterraneo Spiagge (www.mediterraneantourism.it) in partenariato con i Comuni di Castellana Grotte, Gallipoli, Leverano, Melendugno, Oria e Ostuni e con il meglio dell’imprenditoria turistica pugliese.

OLTRE 70 I GIORNALISTI ACCREDITATI.

Il sindaco di Gallipoli, Stefano Minerva, gli assessori al turismo Anna Elisa Prete di gallipoliMelendugno, Niki Maffei di Ostuni con il presidente del Museo delle civiltà pre classiche della Murgia Meridionale Michele Conte e la responsabile dell’ufficio turismo del Comune di Castellana Grotte, Eugenia Maria Rubino hanno guidato gli oltre 70 giornalisti accreditati in un viaggio ideale alla scoperta delle località con l’invito a venirle a scoprire di persona. A presiedere la conferenza stampa il presidente dell’Associaizione regionale pugliesi Apulier In BERLIN, Adalberto Andorlini.

PREMIO INTERNAZIONALE PUGLIA MY LOVE

Premiati con l’International Award Puglia MY LOVE ideato dalla rivista SPIAGGE, l’imprenditore Nicola Pascale, che originario di Castellana Grotte, opera nel campo dell’import export a Berlino, per aver diffuso attraverso i prodotti tipici la conoscenza della Puglia nel mondo e i giornalisti Sigrid Molk di Berlino e Suat Tore, di Instabul. Entrambi, dopo essere stati ospitati in educational organizzati dalla rivista Spiagge, hanno contribuito in modo determinate a richiamare con i loro articoli sempre più turisti.

Dice l’assessore al turismo, della Regione Puglia, Loredana Capone: “Con più di 129mila arrivi e 712mila pernottamenti, la Germania continua ad essere il primo mercato turistico della Puglia. Gli arrivi sono cresciuti del 4,7 per cento rispetto all’anno scorso. I mesi in cui si registra il picco sono maggio e giugno, fine agosto e settembre. La fiera del turismo di Berlino resta per noi un appuntamento imperdibile“.meledugno

IL VIAGGIO

Ma facciamo insieme il viaggio alla scoperta delle sei destinazioni MUST SEE delle vacanze 2017, iniziando da uno dei due mari che bagnano il Salento, l’Adriatico dove si trova Melendugno, che ha presentato il nuovo sito www.melendugnotoyou.it con il territorio, gli eventi e tutte le strutture ricettive.

MELENDUGNO, LE CINQUE MARINE

Dice l’assessore al turismo Anna Elisa Prete: “Circondate dal bosco degli ulivi secolari, Melendugno ha cinque meravigliose marine, dove svetta la Bandiera Blu del Fondo sociale europeo per lo sviluppo e per l’ambiente e le Cinque vele di Legambiente: Torre Specchia, San Foca, Roca, Torre dell’Orso e Torre Sant’Andrea tra spiagge morbide e bianche e scogliere mozzafiato. Roca Vecchia è un sito archeologico abitato dai Messapi, sin dall’età classica. La Grotta della Poesia è stata definita dai giornalisti e dai lettori del National Geographic tra le dieci piscine naturali più belle al mondo, mentre la stessa località è oriadiventata un caso studiato da google perchè sono arrivati contemporaneamente a visitarla turisti provenienti da 90 nazionalità diverse. Imperdibile una visita agli spettacolari faraglioni di Sant’Andrea dove spesso vengono ambientati film, alla baia di Torre dell’Orso e alle spiagge che vanno da San Foca a Torre Specchia”.

 

GALLIPOLI e il Festival della Poesia

Andiamo ora a Gallipoli con il sindaco Stefano Minerva: “Gallipoli, il cui nome in greco significa CITTA’ BELLA, è famosa per le spiagge della movida che ospitano dj di livello internazionale. Il nome della nostra città risulta anche quello più cliccato su google. Ma Gallipoli non è bella solo d’estate. Soprattutto in primavera e in autunno ha tanto da offrire con il suo  Parco del Pizzo, Isola di Sant’Andrea, il centro storico isola dove è ancora possibile incontrare le donne che fanno le orecchiette (la pasta fatta in casa) e i pescatori che riparano le loro reti. Tra il centro storico, le spiagge e il Parco del Pizzo Isola di Sant’Andrea, Gallipoli è così bella che ha ispirato in noi l’organizzazione del Festival della POESIA l’ultima settimana di aprile. Siamo sicuri che se verrete, vi innamorerete e desiderete di farvi ritorno”.

 

LEVERANO, CITTA’ DEL VINO E DEI FIORI

Rimanendo sul mar Jonio arriviamo ora a Leverano, famosa per il vino e i fiori. Le sue cantine esportano buon vino di negroamaro e primitivo in tutto in mondo. Famoso è anche il suo mercato dei fiori, uno dei tredici mercati più importanti d’Italia. Domina il centro storico la torre dell’imperatore tedesco Federico II, che amava la città. Tappa imperdibile il convento dei Frati minori conventuali.

 

ORIA

Sempre restando sulle tracce dell’imperatore Federico II arriviamo ora a ORIA, nel cuore del Salento. Qui l’imperatore visse diversi mesi in attesa che arrivasse la sua sposa Jolanda di Brienne dall’Oriente. Nell’attesa ampliò il castello e indisse il Torneo dei Rioni, evento che si celebra ancora oggi il secondo week end di agosto con 800 partecipanti e attori famosi che vestono i panni di Federico e della sua corte attorniati dagli sbandieratori.

Oria è famosa anche per aver dato i natali al medico ebreo Donnolo, uno dei padri fondatori della medicina moderna, così importante che a lui è stato dedicato uno dei due ospedali di Tel Aviv.

 

OSTUNI

Il nostro viaggio fa tappa ora a Ostuni, la città bianca che illumina il cielo. A raccontarci la città è l’assessore al turismo Niki Maffei: “Circondata dalla piana degli ulivi secolari e immersa nel parco delle Dune Costiere, Ostuni offre spiagge morbide e bianche, ma è molto amata per il suo centro storico tutto dipinto di bianco a calce. Si possono esplorare i suoi vicoli che circondano la Cattedrale, ma anche praticare cicloturismo lungo la ciclovia dell’Acquedotto pugliese e tra le affascinanti campagne”.

OSTUNI LA MAMMA PIU’ ANTICA DEL MONDO

Ostuni ha anche un gioiello incastonato in una chiesa sconsacrata nel cuore del centro storico: Il Museo delle civiltà pre-classiche della Murgia Meridionale.

“Qui”, dice il presidente del Museo, “viene conservato lo scheletro di una donna vissuta 28mila anni fa che morì, incinta all’ottavo mese di gravidanza, quando aveva solo vent’anni!  A fare l’eccezionale scoperta fu il professore Donato Coppola, nel 1992, nella Grotta di Santa Maria di Agnano, alla periferia di Ostuni, divenuto oggi un sito archeologico aperto al pubblico.

La donna venne composta nella Grotta (e non sepolta) con tutti gli onori di una DEA, la DEA MADRE con un copricapo fatto a corona di conchiglie che ricorda tanto la famosa Venere di Willendorf in Austria e la Venere di Parabita, in Italia”.

 

CASTELLANA GROTTE, ALLE PORTE DELLA VALLE D’ITRIA

Il nostro viaggio approda ora in una delle prime destinazioni del turismo in PUGLIA, CASTELLANA GROTTE, alle porte della Valle d’ITRIA. Dice la responsabile dell’ufficio turismo Eugenia Maria Rubino:

Castellana Grotte alle porte della Valle d’Itria è famosa per le sue grotte sotterranee dove in migliaia di anni la Natura ha disegnato stalattiti e stalagmiti di incomparabile bellezza. Si va dalla Grotta Grave, la prima grotta che si incontra scendendo fino alla Grotta Bianca, unica al mondo. Le Grotte sono le più visitate in Italia e hanno battuto il record, nell’ultimo anno di 310 mila visitatori. IMPERDIBILE è il centro storico, dominato dalla cattedrale romanica vicina alla Chiesa del Purgatorio con gli altari barocchi tutti in oro.

Castellana è da vivere anche in pieno inverno: in onore della Madonna della Vetrana, l’11 gennaio si svolge una festa unica: la Notte dei Cento Falò. Più di cento falò, detti in dialetto, fanove, realizzati con rami e radici di ulivo, ardono per tutta la notte, richiamando il vicinato e i viaggiatori provenienti da tutta la regione e dal resto d’Italia. Castellana si trova alle porte della Valle d’Itria ed è circondata da una meravigliosa campagna punteggiata di trulli.

Storia, mare, natura, divertimento e cultura, buon cibo, buon vino. La Puglia si conferma sempre di più la meta ideale delle vacanze!

 

Dove dormire:

 

CDShotels

Costa del Salento – Ugento (Le )

Riva Marina – Carovigno – Ostuni (BR)

Pietrablu Resort &SPA – Polignano a Mare (BA)

Grand Hotel Riviera – Santa Maria al Bagno (LE)

Masseria Relais Le Cesine – Vernole (LE)

www.cdshotels.it

 

A Melendugno

 

HOTEL Belvedere

Via Alessandro Volta 37 – Torre dell’Orso

www.hotelbelvederesalento.com

 

B&B Tenuta Calitre

Torre dell’Orso km. 3,5 – Melendugno

www.tenutacalitre.com

 

Village Camping Sentinella

Via Degli Eucalipto – Torre dell’Orso

www.campeggiosentinella.it

 

Adriatica 2000

Lungomare Matteotti – San Foca

www.adriatica2000.it, www.sanfoca.it

 

VICINO LECCE

Tenuta Le Menze

Contrada Spezzaferri – Cavallino

www.tenutalemenze.it

 

A GALLIPOLI

Hotel Victoria Palace

Via Petrarca snc

www.hotelvictoriagallipoli.it

 

Lido Le Canne con appartamenti

www.lidolecanne.it/ibt-2017/

 

A LEVERANO

Masseria Signora Porzia

Via vicinale Cerasa – Leverano

www.agricoladellarneo.it

 

Villa Ghetta Country House

SP Leverano – Porto Cesareo – Leverano

www.ghettaresortsalento.com

 

A ORIA

Hotel Residence Laurito

SP 54 Francavilla-Manduria km 5 – Oria

www.hotel-laurito.it

 

 

B&B L’Arco dell’Abate

Via Camillo Monaco 17 – Oria

www.larcodellabate.it

 

B&B Il Cerchio d’acqua

Via XXIV Maggio, 19 – Oria

ilcerchiodacqua@gmail.com

 

A OSTUNI

Masseria Casina Vitale

Strada Provinciale Ceglie-Ostuni

Ceglie (BR)

www.masseriacasinavitale.it

 

Riva Marina – Carovigno

Via Della Pineta, Specchiolla

www.cdshotels.it

 

 

VICINO A CASTELLANA GROTTE

Pietrablu Resort&Spa – Polignano a Mare

Contrada Fontanelle 230

www.cdshotels.it

 

I lidi

Lido La Sorgente – Torre Dell’Orso

www.lidolasorgente.it

 

Lido Li Marangi – San Foca

www.limarangi.it

 

Lido Le Canne – Gallipoli

www.lidolecanne.it/ibt-2017/

 

 

Dove mangiare

Ristorante Gusto

Via Francesco Monosi, 45

Castrignano dei Greci (LE)

www.ristorantegustosalento.com

 

Ristorante La Grotta del Conte

Via Duca del Mare, 2 – Castro

www.grottadelconte.it

 

Ristorante Pastificio In via Roma

Via Roma 72 – Cavallino (LE)

www.ristorantepastificioinviaroma.it

 

 

Souvenir golosi

SPINA Sapori di Puglia

Contrada Palombara – Oria (BR)

www.spinasaporidipuglia.com

 

Cantina San Donaci

Via Mesagne 62 – San Donaci

www.cantinasandonaci.eu

 

Azienda Agricola Conti Zecca

Via Cesarea – Leverano

www.contizecca.it

 

Acquistare casa a Torre Specchia

Appartamenti vista mare

paolaarchgigante@libero.it

 

 

Annunci

I commenti sono chiusi.