Dall’8 all’11 giugno a Bari: Medimex International Festival & Music Conference

Pubblicato: 5 giugno 2017 in Musica e spettacolo

mlogoRovente si preannuncia il prossimo weekend in terra pugliese , e non solo per il clima, ma anche per l’esclusivo cartellone musicale di caratura internazionale in programma. Dall’8 all’11 giugno si svolge infatti a Bari il Medimex, international Festival & music conference, una nota immancabile nelle agendine dei veri amanti della vera Musica. Masayoshi Sukita, il fotografo al

Medimex per la mostra David Bowie & Masayoshi Sukita: Heroes , Fabrizio Moro, Carlo ILM_Bari_A3poster_v3Massarini, Michele Bravi, Boom da Bash, Gaetano Curreri, leader degli Stadio, Calcutta, Gaetano Curreri, leader degli Stadio, Nesli, Cosmo, punta di diamante della nuova musica italiana, Ashley Kahn, giornalista musicale e produttore di fama internazionale. Questi alcuni degli eventi ad ingresso gratuito degli Incontri d’Autore, curati da Ernesto Assante, tra gli appuntamenti più seguiti e amati del Medimex. Si tratta di confessioni pubbliche, ritratti in cui gli artisti raccontano al pubblico se stessi, la propria musica, le proprie canzoni, gli aspetti più diversi della loro storia e delle loro passioni. Ci sono poi gli incontri professionali con esperti del mercato mondiale della musica in cui artisti e operatori musicali potranno incontrare direttori di festival, responsabili di agenzie, etichette discografiche e stakeholder internazionali. Il finanziamento pubblico alla musica, il futuro della music economy, i media e le forme di narrazione online, il collecting e la sincronizzazione sono alcuni dei temi al centro dei panel, workshop, case bowie-sukita_onoarte_castellosvevobari_medimex2-650x250study e attività di networking in programma. Gli incontri professionali di questa edizione speciale del Medimex sono pensati per accompagnare gli artisti e gli operatori pugliesi nelle sfide dei prossimi anni – afferma Cesare Veronico, coordinatore di Puglia Sounds. Il Medimex è anche formazione e quest’anno, dall’8 all’11 giugno, offre due importanti occasioni di contatto diretto con il mondo della musica per un corretto inserimento e un’adeguata crescita professionale. Il discografico Stefano Senardi e il giornalista Ernesto Assante coordinano Puglia Sounds Musicarium, una scuola con lezioni full immersion dedicate alle vari professioni del settore, dalla fotografia al giornalismo multimediale (iscrizioni entro il 5 giugno), mentre Sony/ATV è partner di Songwriting Camp Medimex 2017, una quattro giorni durante la quale gli allievi imparano a proporre correttamente i loro brani, dalla creazione sino alla produzione (iscrizioni entro il 30 maggio). Il clou del Medimex, con date da bollino rosso, si svlgerà venerdì 9 e sabato 10 giugno quando sul palco di piazza Prefettura a partire dalle 20 e 30 saliranno diversi artisti per una maratona musicale che comprenderà anche le location di largo Giannella sul lungomare e della spiaggia di Torre Quetta. Con un pubblico delle grandi occasioni (in arrivo pullman da tutta Italia) che potrebbe superare anche le 20mila unità come per il concerto di Iggy Pop, la punta di diamante del progarmma. Ma si alterneranno anche Solange, Tricky, Jessy Lanza, Gilles Peterson, Gemitaiz, per citare alcuni degli ospiti nelle diverse location del festival voluto da Pugliasounds. Inutile sottolineare che altissimo è il piano di sicurezza messo in atto. Per partecipare a uno dei concerti in piazza bisognerà necessariamente passare da uno degli otto varchi di accesso dotati di metal detector. Per le auto, invece, niente transito per tre giorni e mezzo su tutto corso Vittorio Emanuele e sul lungomare, dal Margherita all’Hotel delle Nazioni. Con tanto di chiusure delimitate da barriere in cemento e new jersey. Che vinca la buona MUSICA e…BUON MEDIMEX a tutti !!!!!!!

 

Oronzo Lavermicocca

Annunci

I commenti sono chiusi.