Festival Brodetto: taglio del nastro per la quindicesima edizione

DSCF8737Giornata inaugurale, oggi, per la quindicesima edizione del Festival Internazionale del Brodetto e delle zuppe di Pesce che vedrà sul palco, alle 18.00 oltre ai dirigenti Confesercenti (ente organizzatore della manifestazione), il sottosegretario alle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali Giuseppe Castiglione, il Sindaco di Fano Massimo Seri, il presidente della Camera di Commercio di Pesaro e Urbino Alberto Drudi e il vicepresidente del Consiglio Regionale Renato Claudio Minardi. Anche quest’anno, dunque, il Lido di Fano ospita, fino a domenica 10 settembre, buon cibo, cooking show di altissima qualità, musica, spettacoli e una sfida tra cuochi non professionisti.

Dopo il taglio del nastro, la manifestazione entra nel vivo e il palco centrale ospita il primo dei quattro appuntamenti con la letteratura previsti nel weekend. Alle 19.15, infatti, la giornalista di Repubblica Lydia Capasso, presenta il suo “Santa Pietanza. Tradizioni e Ricette dei Santi e delle Loro Feste” (Guido Tommasi Editore – Datanova, 2017). Sequel degli “Aristopiatti”, “Santa Pietanza” scritto insieme a Giovanna Esposito, segue il fil rouge della santità: provate a pensare a quanti piatti italiani sono legati al DSCF8749culto dei santi… non riuscirete a contarli sulle dita delle mani! Ovunque sia praticata una religione che riconosce i santi, infatti, le usanze che testimoniano la devozione dei fedeli sono moltissime, anche in cucina. Le “Sante Pietanze”, che non possono mancare in tavola nei giorni dedicati, nascono talvolta da un episodio storico, ma ancor più spesso sono legate a vicende mitiche ed eventi favolosi, che si perdono in tempi remoti e sono difficilmente riconducibili a una sola versione.

Fuoco alle polveri, invece, alle 20.00. Perché sul palco centrale sarà allestita la cucina mobile che ospiterà il primo show cooking, cuore pulsante del Festival, dell’edizione 2017: quello del mitico Giorgione, al secolo Giorgio Barchiesi, protagonista della trasmissione “Giorgione – Orto e Cucina” su Gambero Rosso Channel. “È grande e grosso – scrivono di lui – dal carattere aperto e sensibile come un vero compagno di avventure. Nel suo orto coltiva di tutto, alleva animali di ogni tipo e cucina come si deve”. Ma soprattutto “gli piacciono le cose belle e quelle buone” e il Brodetto pare essere una di queste tanto che presenterà “Brodetto di Pesce alla Giorgione”, una ricetta che sarà unaDSCF8742 sorpresa per tutti.

Al termine del cooking show, dunque dalle ore 21.00, nel nuovo Palabrodetto si potrà degustare il piatto cucinato da Giorgione con un abbinamento di vino curato da “Bianchello d’Autore”. Il tutto mentre il palco centrale sarà predisposto per ospitare la musica degli Stranivari, grandi musicisti amici del Festival. Una band giovane, che nasce ad Urbino nel 2012 unendo tra loro i suoni folk della strada, il fascino dello swing sporcato da contaminazioni blues al calore dei ritmi calypso e reggae. Lo spettacolo è caratterizzato dallo stile ironico e riflessivo, tipico del cantautorato italiano che viene in parte ripreso reinterpretato e accostato a brani inediti.