PREMIO INTERNAZIONALE PROFILO DONNA: DONNE ECCELLENTI PREMIATE ALLA FLORIM GALLERY

Pubblicato: 5 luglio 2018 in Cultura

Dal 1989 Profilo Donna premia, ogni anno, 10 eccellenze femminili che, nell’ambito dell’attività professionale, hanno testimoniato di possedere talento, competenze e impegno. In centinaia alla cerimonia di premiazione che ha avuto luogo in Florim Gallery a Fiorano Modenese.

Elisabetta Vignotto

Elisabetta Vignotto

Donne eccellenti, con attività che spaziano dall’impresa alla comunicazione, dallo sport al management fino al sociale.  Anche quest’anno il Premio Internazionale Profilo Donna dal titolo Speciale “Eccellenze, Imprenditoria e Impegno Sociale”, ha messo in primo piano imprenditrici, professioniste, brillanti talenti, italiane e straniere che si sono distinte nei settori più rilevanti della vita del nostro Paese. La cerimonia di premiazione si è tenuta ieri nell’incantevole spazio multifunzionale Gallery di Florim, tra le più importanti aziende ceramiche del territorio ed è stata presentata da Cristina Bicciocchi, Imprenditrice e Presidente del Premio Profilo Donna, assieme al presentatore Marco Senise, e con la regia televisiva di Andrea Masoni.

Un evento al femminile aperta da un red carpet che ha visto centinaia di persone accogliere le donne protagoniste di questa 29a edizione, ricca di momenti emozionanti ed ospiti di prestigio.  Ad aprire la serata, le parole di saluto di Caterina Caselli, cantante e manager discografica sassolese, l’On. Cristina Rossello,  che ha sostenuto la premiata Jill Morris, madrina del Progetto Donne e Futuro, e la Senatrice Lucia Borgonzoni, sottosegretario ai Beni Culturali che ha sensibilizzato circa l’importanza della cultura riallacciandosi agli obiettivi  del 2018, Anno europeo del Patrimonio Culturale.

A seguire il saluto istituzionale del Sindaco di Sassuolo Claudio Pistoni, che ha ricordato la recente attivazione del Centro Antiviolenza distrettuale a gestione diretta che nasce dalla sinergia tra il Settore Politiche Sociali dell’Unione dei Comuni del Distretto Ceramico e gli Assessorati alle Pari Opportunità e  a seguire quello l’Assessore alla cultura del Comune di Fiorano Modenese Morena SilingardiFOTO GRUPPO PPD

Il Premio “Semi di Luna” un oggetto artistico a tiratura limitata prodotto dall’artista Ingrid Mair, è stato consegnato a Cecilia Barbieri, modenese di origine, specialista di formazione presso l’Ufficio Regionale Unesco per l’Educazione in America Latina e Caraibi e che ha dedicato la sua vita all’alfabetizzazione e formazione degli insegnanti e dei bambini  in quei Paesi. Poi Elisabetta Vignotto, Presidente della sezione femminile del Sassuolo, ex calciatrice e una delle attaccanti più forti della storia del calcio femminile italiano con più di 500 goal realizzati in carriera e che ha evidenziato i ritardi e gli ostacoli nel parificare il calcio maschile e quello femminile. Il riconoscimento è stato conferito anche a Benedetta Borrini Benzi, titolare di Terme di Monticelli Spa, imprenditrice turistica nell’azienda di famiglia da quattro generazioni con radici profonde nel territorio parmense. E’ poi stata la volta di Manuela Maccaroni, giudice televisivo, che ha presentato le attività delle due associazioni che presiede a favore dei minori, delle famiglie e delle donne, in qualità di Presidente dell’ Associazione Nazionale Avvocati  e dell’Associazione degli Avvocati Matrimonialisti e per le Famiglie di Fatto.  A ricevere il Premio anche Candida Morvillo, una delle giornaliste e scrittrici più di successo in Italia, attiva nel settore del volontariato come testimonial Oxfam, Cristina Elizabeth Perez, A.D. e Presidente di Pagani Automobili S.p.A. moglie, madre ma anche manager illuminata che ha contribuito a trasformare l’azienda di famiglia in una eccellenza in tutto il mondo; Rossana Rodà, Presidente Associazione Haziel International e Presidente ASIGITALIA, Associazione per lo scambio economico Italo-euroasiatico-mediterraneo che ha evidenziato l’importanza della cooperazione tra imprese italiane e quelle del Mediterraneo; Antonia Sautter, stilista di moda, costumista e direttore artistico de Il Ballo del Doge che ha stupito il pubblico con la sfilata di tre pregiatissimi abiti d’epoca in stile veneziano realizzati nel suo atelier, nel centro storico di Venezia; Jill Morris CMG, S.E. Ambasciatore Regno Unito in Italia, e prima donna ad essere stata nominata da Sua Maestà la Regina Elisabetta II, che ha ricordato le numerose affinità e le opportunità culturali e commerciali nel Regno Unito,  per gli studenti e le imprese italiane. Sensibile ai temi delle temi Pari Opportunità è anche  madrina di Progetto Donne e Futuro.

Nel corso della serata gli ospiti sono stati intrattenuti da brani selezionati della grande interprete italiana Mina da cui hanno attinto la cantante e pianista Cristina di Pietro e i Pop De Luxe.

Cristina Bicciocchi ha ringraziato anche per patrocini dell’eventi, mai così numerosi come quest’anno. L’evento di Profilo Donna 2018 ha goduto del patrocinio e della collaborazione del Comune di Sassuolo, Provincia di Modena, Regione Emilia Romagna, Ufficio di Informazione a Milano del Parlamento Europeo, Forum Internazionale Donne del Mediterraneo, Corpo Consolare dell’Emilia Romagna, Comitato Pari Opportunità del C.U.P., Fondazione Teatro Comunale di Modena, Gallerie Estensi, Club Panathlon di Modena, International Women’s Association e Club Unesco di Modena, Pro Loco, Ordine dei Giornalisti dell’Emilia Romagna  e Rotary di Sassuolo.

 

Al termine della premiazione la Cena di Gala, sempre in Florim Gallery che, come tutti gli anni, ha avuto una connotazione rivolta al sociale.  La serata è stato momento importante per sensibilizzare circa le finalità dell’Anno Europeo del patrimonio culturale 2018. Per questo Profilo Donna ringrazia tutti coloro che vorranno sostenere e promuovere la raccolta fondi dedicata alla promozione dei Laboratori Didattici e Percorsi Educativi per bambini e ragazzi delle scuole elementari, medie e superiori che Gallerie Estensi promuove durante l’anno. Per chi vuole  sostenerci in questa finalità a scopo culturale può fare riferimento all’IBAN IT82D0329601601000064387333 di Banca Fideuram.

 

Per saperne di più visita il sito http://www.profilodonna.com

Annunci

I commenti sono chiusi.