Un’estate a record di Bomba presentazione musicale del nuovo libro di NINO BOMBA Venerdì 21 giugno alle 18.30 a Milano nella sede dell’Associazione Regionale Pugliesi di Milano

libro-bombaLa vita scorre con la velocità di un’estate! Sarà presentato venerdì 21 giugno alle 18.30 nella sede dell’Associazione Regionale Pugliesi di Milano, in via Pietro Calvi 29 a Milano, il libro musicale di Nino Bomba, un cantautore originario del Salento che ha avuto grande successo a Milano e nel resto d’Italia.

Il libro si intitola “Un’estate a record di bomba” e, composto da due volumi di 328 e di 200 pagine, è edito da Mancarella editore, la casa editrice della giornalista Carmen Mancarella, che firma anche la prefazione del libro.

La presentazione sarà musicale perché gli interventi saranno intervallati dall’ascolto dei brani più celebri dell’autore. Interverranno con l’autore e l’editore, il presidente dell’Associazione Regionale Pugliesi di Milano, Camillo de Milato, il giornalista e scrittore, Agostino Picicco, il consigliere dell’Associazione Regionale Pugliesi, Massimo Loiacono. Letture a cura di Angela Pellegrino e Paola Matesi. Ci saranno gli ospiti d’onore, le cantanti Jennifer e Manuela che eseguiranno dal vivo alcuni brani di successo del cantautore e l’artista internazionale Giuliano Ottaviani. Continua a leggere “Un’estate a record di Bomba presentazione musicale del nuovo libro di NINO BOMBA Venerdì 21 giugno alle 18.30 a Milano nella sede dell’Associazione Regionale Pugliesi di Milano”

Scalea, in quattrocento per la seconda “Granfondo Terùn”

granfondo terun 20193È Ciro Greco, pugliese del Team Posia,  il vincitore della seconda edizione ella Granfondo Terùn che ha visto al via da Scalea (CS) circa 400 cicloturisti provenienti da tutta Italia e dall’estero, in particolar modo da oltre oceano, grazie anche al gemellaggio tra la Squadra Terún calabrese e quella di San Francisco in California.

Puntuale alle ore 8.00 la partenza dal villaggio gara in piazza Aldo Moro, l’attraversamento della città di torre Talao ad andatura controllata, poi l’imponente, compatto e colorato gruppo di ciclisti, ha seguito un percorso di 126 km con 1900 metri di dislivello, che dalla costa è giunto nell’entroterra, attraversando i territori di San Nicola Arcella, Praia a Mare, Tortora, Lauria, Nemoli,  Rivello, Trecchina e Maratea.  Gli atleti, dopo un primo tratto non troppo impegnativo, hanno raggiunto le colline  e  affrontato le montagne del versante lucano del Parco nazionale del Pollino, prima di ritornare a godere della splendida vista sul mar Tirreno e giungere nuovamente a Scalea al traguardo in via Michele Bianchi. Continua a leggere “Scalea, in quattrocento per la seconda “Granfondo Terùn””