Luciano De Vita, incisore: a Bologna una mostra celebra l’allievo di Giorgio Morandi – 4 settembre – 4 ottobre, San Giorgio in Poggiale – Genus Bononiae. Musei nella città

20 - De Vita 1957-Grande querciaNel novantesimo anniversario della nascita di Luciano De VitaFondazione Cassa di Risparmio in Bologna e Genus Bononiae. Musei nella città, in collaborazione con ALI – Associazione Liberi Incisori, vogliono ricordare l’artista con una mostra in programma da mercoledì 4 settembre fino al 4 ottobre prossimi presso la Biblioteca d’arte e di storia di San Giorgio in Poggiale (via Nazario Sauro 20/2, Bologna), dove saranno esposte oltre 50 incisioni che ne ripercorrono l’intera carriera.

Nato ad Ancona ma trasferitosi a Bologna appena sedicenne, Luciano De Vita è diventato un’eccellenza per la città di cui andare orgogliosi: si iscrive nel 1949 all’Accademia di Belle Arti dove frequenta i corsi di pittura di Virgilio Guidi e di Incisione di Giorgio Morandi. Di Morandi diventa assistente, dal 1954 al 1956. Nel 1961 comincia ad insegnare all’Albertina di Torino e l’anno seguente vince la cattedra all’Accademia di Brera di Milano. A Milano resterà fino al 1975, quando torna a Bologna per assumere il corso di Tecniche dell’incisione che fu di Morandi. Continua a leggere “Luciano De Vita, incisore: a Bologna una mostra celebra l’allievo di Giorgio Morandi – 4 settembre – 4 ottobre, San Giorgio in Poggiale – Genus Bononiae. Musei nella città”