I PRESTIGIOSI “TRE BICCHIERI GAMBERO ROSSO” AL TRE MIRACOLI LE ROCCHE MALATESTIANE’

Enologo Enrico Salvatori
 l’enologo Enrico Salvatori 

La nuova Romagna del vino passa anche dai piccoli territori a cui la cooperazione vitivinicola sa dare voce. Il Gambero Rosso, uno dei riconoscimenti più prestigiosi del mondo enologico, premia con i Tre Bicchieri il Tre Miracoli, uno dei sangiovese dell’azienda Le Rocche Malatestiane, vino del progetto cooperativo su tre territori del vino a Rimini. Per due anni consecutivi l’azienda è stata premiata con i Tre Bicchieri al sangiovese superiore Sigismondo, questa volta l’ambito premio viene consegnato al Tre Miracoli, Sangiovese superiore 2018.

L’azienda riminese ha basato la propria crescita su un percorso che valorizza il vitigno sangiovese, i vigneti di collina e un racconto dei territori del vino che per Rimini fino al 2012 era del tutto inedito. Insieme ai soci ed alla cantina dei Colli Romagnoli a Coriano dove le uve sono vinificate, si è ripartiti dalla scelta dei

vigneti più vocati e dal voler mantenere distinte le tre identità del sangiovese delle colline riminesi: la potenza del sangiovese Sigismondo prodotto dalle vigne di Coriano; i tre miracoli 2018 Romagna DOC Sangiovese superioreprofumi intensi e fruttati de I diavoli, sangiovese dalle vigne di San Clemente; l’eleganza del sangiovese proveniente dalle zone più alte, il premiato Tre Miracoli. Qui ci si trova sui suoli sciolti di sabbie e gessi di Verucchio e Poggio Torriana e il sangiovese si esprime su un registro sottile ed elegante con profumi floreali ed una fresca sapidità.

E’ decisamente un sangiovese dall’ottima beva che è facile abbinare anche al pesce, materia prima di eccellente tradizione a Rimini.

Un premio al Tre Miracoli questo Tre Bicchieri, al sangiovese e alla cooperazione enologica che dimostra ancora una volta di essere moderna, specializzata e di altissimo livello.

Annunci