Il Salento emoziona anche a Parigi, con Salento mon amour

1wparis-fotodigruppofinaleIl Salento fa battere il cuore anche ai parigini. Successo di Salento mon amour à Paris, che è approdato per il terzo anno consecutivo nella città delle luci.
Mentre Aeroporti di Puglia registra un +24 per cento di arrivi dalla Francia tra gennaio e maggio, secondo i dati diffusi dall’assessorato regionale al turismo, giornalisti esperti di enogastronomia e turismo, imprenditori parigini e professionisti italo francesi hanno accolto la delegazione dei Salentini, guidata dall’assessore al turismo del Comune di Salve, Francesco De Giorgi nel ristorante Epifani a Parigi, il cui titolare è un salentino doc.
Ad organizzare l’evento, per il terzo anno consecutivo, è stata la rivista di turismo e paris-friscous-iocultura del Mediterraneo Spiagge, diretta da Carmen Mancarella in partenariato con il Comune di Salve (www.comune.salve.le.it), Pro Loco di Salve (www.prolocosalve.it), con
la catena alberghiera CDSHotels (www.cdshotels.it), il residence Oasi Salento (www.oasivacanze.it) Escursioni Nemo (www.escursioninemo.it), l’Agenzia immobiliare Grimaldi (www.grimaldiservice.net) Villa Torricella (villatorricella@gmail.com), gli appartamenti Casa Vacanze Petrachi (www.casavacanzepetrachi.it) e il B&B Tenuta Calitre (www.tenutacalitre.com). Sono stati molto apprezzati quelli che sono i
grandi Ambasciatori del territorio, i prodotti tipici che sono stati fatti degustare ai giornalisti: i vini di negroamaro Cantalupi dei Conti Zecca (www.contizecca.it), l’olio wparis-assessore&direttoreComunicazionedigitaledelLouvreextravergine di oliva della masseria didattica Villa Buontempo (www.villabuontempo.it), i formaggi di Masseria Cinquesanti (www.masseriacinquesanti.com), di cui è stata
molto apprezzata la marzotica abbinata alla Gelotta, la ricotta al gusto di frutta, inventata da Masseria Cinquesanti,  il Friscous, l’incrocio tra frisella, il pane tipico salentino e il cous cous, definito tra i cinque super food al mondo per le sue qualità
anti-ossidanti e anti cancerogene (www.petramare.it), e i tipici dolcetti salentini di pasta di mandorla, firmati dalla pasticceria Eros Bar di Galatina, che ha da poco brevettato, il tipicciotto, il pasticciotto delle origini, preparato con farine macinate con macine
di pietra e usate sin dal ‘700 nel Salento (erosbar@libero.it) FB Eros Bar).
Relatori l’assessore al turismo del Comune di Salve, Francesco De Giorgi, Rita Carissimo wparis-prodottitipiciOKLupo, titolare della Masseria didattica Villa Buontempo che ha presentato l’olio extravergine di oliva e al contempo ha portato il proprio saluto alle Inner Wheel di Parigi e Giovanni Grimaldi, titolare dell’omonima agenzia immobiliare nel Salento.
Traduttrice e interprete Sylvie delle Rose. Ha moderato la giornalista Carmen Mancarella.
Con l’aiuto di foto e video i relatori hanno emozionato i giornalisti francesi. “Salve, Ruggiano e le sue marine sono selvaggiamente belle”, dice l’assessore al turismo del Comune di Salve, Francesco De Giorgi.
“Siamo fortunati a vivere nel nostro territorio, dove potete venire in vacanza tutto l’anno, non solo in estate, per godere di un mare limpido e cristallino che bagna spiagge dalla sabbia dorata, ma anche in primavera, autunno e inverno per godere di lunghe passeggiate, immersi nella natura, apprezzare le testimonianze archeologiche e i
beni culturali e soprattutto gustare la buona cucina. I ritmi della vita quotidiana sono wparis-pubblicomlenti e molto rilassanti. La gente è accogliente e simpatica. Nei nostri paesini ci si conosce tutti e c’è tanto calore umano soprattutto nell’accogliere chi viene da lontano”.
A rappresentare l’olio extravergine di oliva è stata Villa Buontempo, a Parigi per il secondo anno consecutivo: “Villa Buontempo”, dice Rita Carissimo Lupo, titolare dell’azienda assieme alle figlie e al marito, Alcibiade, “è un’antica villa di campagna, circondata da 10mila ulivi secolari e da boschi. Produciamo un ottimo olio extravergine di oliva utilizzando la tecnica della spremitura meccanica e a freddo per mantenere intatte le proprietà organolettiche dell’olio, che fa tanto bene alla salute e che è stato consigliato anche per l’alimentazione dei bambini”. I giornalisti di Parigi sono stati coinvolti in una degustazione professionale dell’olio extravergine di oliva, molto
apprezzata.
“Noi ospitiamo i nostri amici in una villetta indipendente di campagna a 700 metri dalla wparis-relatorispiaggia della Pescoluse”, esordisce Giovanni Grimaldi dell’omonima agenzia. “Ma se intendete acquistare casa nel Salento, abbiamo tantissime proposte adatte a tutti i gusti e a tutte le tasche”.
Durante la conferenza stampa la giornalista Carmen Mancarella ha presentato un viaggio ideale nel Salento, parlando del territorio, del suo splendido mare e delle sue città d’arte, ma anche delle tante aziende di eccellenza che offrono ospitalità sempre più autentica e raffinata.
I giornalisti francesi saranno ospitati in un prossimo educational che si svolgerà tra Salve, Ruggiano e Caprarica per fare in modo che possano verificare di persona quanto è stato loro detto in conferenza stampa. Per la serie: il Salento va amato, ma per amarlo di più, va soprattutto vissuto.

wparis-relatoriPubblicomDOVE DORMIRE
DOVE DIVERTIRSI
E DOVE SCOPRIRE I PRODOTTI TIPICI
ECCO QUALCHE INDIRIZZO UTILE
Eleganza, raffinatezza e classe sono un tutt’uno nella catena alberghiera CDSHotels
(www.cdshotels.it) la cui direttrice commerciale è Ada
Miraglia. Con 2045 camere e 7mila poosti letto CDSHotels è il primo gruppo alberghiero tra Puglia e Calabria. Spazia dal tre stelle al cinque stelle
superior e l’offerta mare-divertimento&benessere è la
sua specialità.
Da questa stagione firma anche un importante villaggio in Sicilia, il
CDSHotels Città del Mare – Terrasini, famoso perché ha gli scivoli
d’acqua più grandi d’Europa.

In fatto di ricettività ecco a Torre dell’Orso Oasi Salento guidato dai fratelli De Giorgi, dove simpatia, servizi di eccellenza e professionalità sono le tre parole d’ordine. Gli appartamenti che compongono il villaggio godono di piscina, spazi verdi e servizio di
animazione e danno la possibilità di cucinare da sé oppure pranzare e cenare nel vicino wsalve-campagnaMarePristorante OstariaSalento. (www.oasisalento.it  www.oasivacanze.it)

Per chi ama la tranquillità e la privacy, avvolto dal lusso ecco Villa Torricella a Leverano, a due passi dal mare con piscina tra gli ulivi e arredi di design italiano (villatorricella@gmail.com).

Tra mare e campagna la scelta può cadere sul B&B Tenuta Calitre, che, circondato da maestosi ulivi secolari, offre ampie camere e una splendida piscina (www.tenutacalitre.com).

A due passi dal lido Le Maldive del Salento nella splendida spiaggia delle Pescoluse, ecco Villetta Iaculizzi con ampio giardino e ampie camere dove trascorrere una piacevole vacanza in famiglia e con amici (www.grimaldiservice.net)

E per divertirsi dall’alba a notte inoltrata senza mai lasciare il mare, eccoci la scelta 1wparis-fotodigruppofinale (1)giusta è Escursioni Nemo, guidati da Jonathan Bonerba e il padre, Nicola, per provare l’esperienza della pescaturismo oppure visitare le splendide grotte di Leuca dai colori e
dalle forme più strane o fare  festa con gli amici, in barca, bagno notturno compreso (www.escursioninemo.it).

Ma chi dice Salento dice olio, vino, formaggi, prodotti da forno strepitosi… I francesi, si sa, hanno il palato raffinato e apprezzano sempre di più le prelibatezze made in Salento. Già lo scorso anno i giornalisti francesi sono stati stregati dai vini della prestigiosa e antica cantina Conti Zecca che sarà presente anche quest’anno con il rosso Cantalupi (www.contizecca.it) e che propone bianchi molto raffinati come Luna e Agapò, il nuovo moscato secco.

Grande successo ha riscosso l’olio di Villa Buontempo, rappresentato dalla titolare Rita Carissimo Lupo. Prodotto da ulivi secolari ha un gusto delicato e fruttato. Villa Buontempo è inoltre Masseria didattica, accoglie gruppi e scolaresche, desiderose di divertirsi e sperimentare i laboratori del gusto(www.villabuontempo.it).

E se il prodotto tipico per eccellenza del Salento è la frisella (pane
cotto al forno e poi biscottato), a Parigi il Salento è stato rappresentato da un prodotto innovativo, inserito tra i cinque superfood mondiali per le sue proprietà salutistiche. E’ il friscous, un incrocio tra frisella e cous cous, che nato da un’idea di Francesco Cantoro, è anti età e anti tumorale per la sua alta concentrazione di  polifenoli e antiossidanti. (www.petramare.it).

Nella patria dei formaggi per eccellenza, la Francia, ecco gli eccellenti formaggi salentini competere con i cugini francesi. In fatto di gusto e delicatezza sono imbattibili i formaggi della Masseria Cinquesanti a Vernole. Lina Cucugliato e la mamma Anna propongono moltissime varianti: come la marzotica, la ricotta tipica leccese dal gusto delicato, fatta macerare nelle erbe selvatiche dell’olietto avena. Ma nella loro azienda potrete trovare formaggi ai petali di rosa, al mirto, stagionati nella cenere oppure nelle vinacce fino ad una strepitosa novità: la Gelotta, un’esclusiva della masseria Cinquesanti. E’ crema di ricotta  impreziosita con frutti come arancia, limone, fichi nella variante dolce e nella variante salata
con le olive celline di Nardò (www.masseriacinquesanti.it)  .
Masseria
 Cinquesanti è aperta alla ricettività e ai laboratori di gusto.

A chiudere il tour goloso per i giornalisti francesi sarà il dolce tipico per eccellenza, Sua Maestà il Pasticciotto. La pasticceria Eros  di Galatina, con i suoi dolci di pasta di mandorla, l’Africano, dolce  tipico galatinese di zucchero e tuorlo d’uovo, è una tappa imperdibile per i golosi di tutta Europa, giunti nel Salento per le loro vacanze. Da poco, Luigi Derniolo e la moglie Cristina Campagnacci hanno voluto riscoprire le origini del pasticciotto effettivamente nato a Galatina nel ‘700. Hanno fatto una ricerca e scoperto le antiche farine con cui
 veniva prodotto. E così hanno sfornato il Tipicciotto, il pasticciotto così com’era sin dalle origini (erospasticceria@libero.it FB
PASTICCERIA EROS). Signori il Salento goloso che non smette mai di stupire è servito!Anche in Francia.

Comune di Salve
www.comune.salve.le.it

Annunci