Archivio per maggio, 2014

aiutiamo il ponteUn’ interessante iniziativa a sostegno del progetto “Aiutiamo il Ponte di Bassano” è sorta dalla collaborazione tra la Cantina Maculan di Breganze e la Sezione ANA Monte Grappa.

Domenica 1 giugno l’alpino Fausto Maculan, che ha prestato servizio nel 7° Reggimento Alpini della Brigata Cadore, donerà una botte da 225 litri di vino Cabernet Sauvignon vigneto Palazzotto dell’annata 2012, con cui saranno riempite 300 bottiglie. Si tratta di un vino proveniente dai migliori vigneti della zona a Denominazione d’Origine Controllata Breganze, coltivati con uva Cabernet Sauvignon. Sono vigne che guardano Vicenza, con i loro versanti esposti al caldo sole dalla mattina fino al tramonto, poiché i filari sono tutti disposti Nord-Sud. La scelta dei germogli, la vendemmia verde, la defogliazione, consentono all’uva di maturare perfettamente e di dare un vino rosso rubino carico di profumi ampi con ricordi di frutta rossa e spezie. In bocca il vino è pieno, ricco ma morbido, buono subito ma anche in grado di evolversi e migliorare per almeno venti anni. (altro…)

Annunci

bfrinNuovo accordo di partnership per la storica Regata velica Internazionale Brindisi-Corfù. E’ Tenute Rubino il nuovo  sponsor ufficiale della manifestazione giunta alla sua ventinovesima edizione. Nel corso della conferenza stampa di presentazione, tenutasi lo scorso 10 maggio presso il prestigioso Circolo della Vela di Brindisi, è stata annunciata la chiusura dell’accordo di collaborazione e sono state illustrate le motivazioni che hanno spinto l’azienda di Luigi Rubino a sostenere l’organizzazione dell’importante evento velico.

Tenute Rubino – dichiara Teo Titi, Presidente del Circolo della Vela Brindisi – è una realtà produttiva giovane, dinamica, conosciuta in tutto il mondo ed oggi rappresenta un motivo d’orgoglio per il nostro territorio, così come la regata è uno dei sette eventi sportivi più importanti della Regione Puglia”.  Impegno, dedizione, lavoro di squadra e amore per la propria terra sono i valori dell’azienda di Luigi Rubino, condivisi con la più importante competizione di vela d’altura dell’Adriatico. “Siamo molto orgogliosi – aggiunge Romina Leopardi, responsabile comunicazione di Tenute Rubino – di affiancare la Banca Popolare Pugliese nel ruolo di nuovo main sponsor della regata, perché entrambi condividiamo gli stessi obiettivi di sviluppo e di visibilità del Salento . Per noi il progetto non è solo una questione di sponsorizzazione, ma simboleggia un incontro tra due realtà che puntano a realizzare su Brindisi ed il suo fantastico porto quel polo di eccellenza turistica, innovativo, accogliente e moderno,  dedicato agli amanti della vela e non solo. Siamo certi che questa visione di apertura al territorio e di valorizzazione delle sue risorse, possa coinvolgere nuovi attori e nuovi impulsi per affermare Brindisi come la porta d’accesso principale per il Salento e il suo mare”.   (altro…)

Il tortellino: Bologna e Modena

Pubblicato: 30 maggio 2014 in Eventi

ristoDopo il successo della “fraterna sfida” Bologna Modena, avvenuta nel nome del tortellino il 27 gennaio 2014 a Palazzo Re Enzo di Bologna, il 2 giugno dalle 20.00 alle 24.00 si terrà all’Accademia Militare di  Modena la seconda manche. La prima manche si era conclusa con 2 riconoscimenti a ciascuna città: la giuria popolare e la giuria di esperti aveva proclamato vincitrice Lucia Antonelli della Taverna del Cacciatore (Catiglione dei Peopoli – Bologna); a Carlo Alberto Borsarini di Ristorante La Lumira era andata la Chef Cup (riconoscimento da parte degli chef),  Fabio Berti della Trattoria Bertozzi aveva ricevuto la Menzione speciale della giuria, le sfogline vincitrici erano risultate quelle modenesi.

 

Il 2 giugno quattro Chef modenesi e quattro Chef bolognesi animeranno questa seconda manche fra le pareti di uno dei luoghi più rappresentativi della città: l’Accademia Militare di Modena.

Oltre alla Giuria Tecnica, formata da 15 valenti e accreditati estimatori, sarà presente una Giuria popolare formata da 200 persone che potranno accedere alla tavolata di Gala, tramite l’acquisto di un esclusivo ticket. L’incasso sarà devoluto in beneficenza per la costruzione di un parco giochi della Scuola d’Infanzia di Medolla.

La raccolta dei fondi è realizzata in collaborazione con il Club Panathlon di Modena.

Il menu prevede due entrée preparate da Paolo Reggiani Chef modenese del Ristorante Laghi e da Marcello Leoni Chef dell’omonimo Ristorante a Bologna, con i Prodotti Tipici della provincia, poi seguiranno gli assaggi (30 gr. circa della ricetta tradizionale), proposti dagli otto contendenti ai quali le Giurie dovranno dare un punteggio.

(altro…)

Emozioni “Slow”

Pubblicato: 30 maggio 2014 in Enogastronomia e turismo

slowE’ l’ultimo fine settimana lungo di Primavera e, in attesa delle vacanze estive, si può approfittare di queste luminose giornate per conoscere e godere delle bellezza della natura. Per farlo basta partecipare alle escursioni e ai laboratori didattici di Primavera Slow, l’evento dedicato al turismo naturalistico che anima da marzo il Parco del Delta del Po Emilia-Romagna. Tutti coloro che sceglieranno il Parco come meta per week-end potranno scegliere tra un vastissimo calendario di proposte, a partire da venerdì 30 maggio fino al 2 giugno, giornata di Slowemotion Emilia-Romagna, dedicata appunto alle emozioni di fruire la natura in maniera slow. Per tutto il fine settimana si potrà partire, in barca, Lungo la costa sino all’Isola dell’Amore, scoprirei Suoni e colori nelle Valli di Comacchio, raggiungere il faro di Goro per fare birdwatching, navigare con la mitica motonave Nena dalla Darsena di Ferrara per raggiungere il Delta. Sabato, domenica e lunedì, oltre alle proposte di navigazione in barca elettrica e a vela –  con la possibilità di prendere anche lezioni di vela – si potranno compiere i primi passi nel golf presso l’Azienda Agrituristica “Ca’ Laura” oppure partecipare alle moltissime escursioni a piedi, in bicicletta e a cavallo nelle località più suggestive del Parco tra Ferrara e Ravenna. Si potranno (altro…)

1387477610_castello_vetrinaAll’Argentario si naviga con i vini di Podere Palazzo. La cantina cesenate sarà lo sponsor ufficiale della regata Grand Soleil Cup che mette a confronto 40 imbarcazioni da tutta la Penisola, dal 30 maggio al 1 giugno prossimo. L’occasione sono i festeggiamenti del 40° anniversario del prestigioso Cantiere del Pardo che ha scritto la storia della yachting italiano.

In questo contesto esclusivo la cantina adagiata sulle colline cesenati ha voluto dare il suo tocco glamour offrendo a tutte le imbarcazioni partecipanti una selezione dei suoi vini, in particolare il Bugia Bianca Rubicone IGT con tappo a vite Stelvin particolarmente adatto per chi naviga. I vini di Podere Palazzo saranno degustati anche nella cena di gala di sabato 31, mentre ai primi quattro classificati nelle rispettive categorie sarà consegnata una ricca selezione di bottiglie (il Rivola, Castello, Don Pasquale, Augustus Sangiovese Riserva, Spiritum Rosso Rubicone Riserva, Bugia Rossa e Bianca).

Una bella vetrina per il nettare di Bacco cesenate protagonista in una prestigiosa terra come quella Toscana.

 

ciliegeLa “scoperta” è recente e il positivo debutto tra gli “addetti ai lavori” del mondo frutticolo è avvenuto appena nel 2012, quindi ora manca soltanto la consacrazione ufficiale dei giudici più importanti, ovvero i consumatori.

Per le ciliegie della nuova varietà “Sweet”, selezionate dall’Università di Bologna dopo una decina d’anni di ricerche e sperimentazioni a Vignola (MO), in un’area di eccezionale vocazionalità produttiva, e successivamente tutelate a livello europeo, è giunto il momento di essere sottoposte all’esame dei buongustai bolognesi.

Tutto questo rientra in una serie d’iniziative, in programma nel capoluogo emiliano tra la fine di maggio e il mese di giugno, finalizzate a promuovere tra i consumatori le caratteristiche organolettiche e nutrizionali della nuova varietà e a vagliarne il giudizio con degustazioni e successivi acquisti. (altro…)

Nick van Woert. Nature Calls MAMbo – Museo d'Arte Moderna di Bologna veduta della mostra Foto di Matteo Monti

Nick van Woert. Nature Calls
MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna
veduta della mostra
Foto di Matteo Monti

Dal 30 maggio al 7 settembre 2014 il MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna presenta Nature Calls, la prima personale in Italia e all’interno di un’istituzione museale di Nick van Woert, una delle voci più originali dell’arte contemporanea statunitense.

La mostra, curata da Gianfranco Maraniello, rende visibili al pubblico, nella Sala delle Ciminiere e negli spazi espositivi adiacenti, 33 opere rappresentative delle tematiche ricorrenti nel lavoro dell’artista.

Muovendosi lungo il percorso espositivo, emerge con immediata evidenza la convinzione, trasversale ricerca di Van Woert, che esista una semantica dei materiali e che ogni materiale generi valore intrinseco. Al di là degli aspetti funzionali, gli oggetti che popolano la nostra quotidianità vengono intesi dall’artista per ciò che sono, per come sono fatti anziché per come appaiono. Esemplari in questo senso le opere in plexiglass costituite da parallelepipedi sovrapposti – Home & Garden (2011), So Fresh So Clean (2011), Erratic (2012), Course of Empire (2013) – in riferimento alle quali Van Woert si definisce “pittore paesaggista”. Questi espositori seriali contengono ordinate classificazioni di materiali eterogenei (polveri, oggetti di scarto, detersivi, prodotti industriali, manufatti vari) che, apparentemente innocui se (altro…)