Archivio per aprile, 2015

hykMAGGIO-OTTOBRE 2015 A MILANO IL PIÙ GRANDE PALINSESTO DI EVENTI MAI REALIZZATO

 

Nel corso dei mesi di Expo, Milano sarà associata a sei grandi icone dell’arte,  straordinario patrimonio della città. Ogni icona rappresenta una declinazione del claim: milano

Maggio: Quarto Stato di Pelizza da Volpedo – Milano a place to BEginning

Giugno: Il Bacio di Francesco Hayez – Milano a place to BEloved

Luglio: Lo Sposalizio della Vergine di Raffaello Sanzio – Milano a place to BElong

Agosto: Pietà Rondanini di Michelangelo Buonarroti – Milano a place to BEside (altro…)

Annunci

Microsoft Word - locandina a4.docxInaugura mercoledì 29 aprile 2015 alle ore 19 nella Sala Museale del Conservatorio del Baraccano, via S.Stefano 119, la mostra antologica di Paolo Gotti dal titolo Il giro del mondo in 80 scatti.

La Sala Museale del Conservatorio del Baraccano di Bologna ospiterà 80 fotografie tratte dal monumentale repertorio di oltre 10.000 immagini scattate dal noto fotografo bolognese in occasione dei suoi numerosi viaggi attorno al mondo.

Dal Niger alla Cina, da Haiti al Brasile, e ancora il Messico e il Guatemala, il Nepal, Ceylon e le Maldive, l’Indonesia, gli USA, il (altro…)

clip_image002[2]Si inaugurerà a Bologna, dal 7 al 10 Maggio 2015, il FESTIVAL DELLA SCIENZA MEDICA. LA LUNGA VITA, un’iniziativa organizzata dalla Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna con il concorso di Genus Bononiae. Musei nella Città, in collaborazione con Intesa Sanpaolo, che si propone di indagare i molti aspetti, i vari profili e le grandi passioni che accompagnano lo sviluppo delle scienze biomediche(altro…)

IN ARRIVO SERUM UN PRINCIPIO RIVOLUZIONARIO

Pubblicato: 28 aprile 2015 in News

ListenerPartirà dal 1 maggio il brevetto mondiale che promette di aprire una nuova fase nel settore degli alimenti con una funzione benefica e salutare per tutti gli esseri umani

Si chiama Serum e si  basa su un principio elementare: una sapiente miscela di prodotti biologici, opportunamente lavorata, che consente ai cibi cotti, anche ad altissime temperature, di mantenere l’acqua contenuta, preservando la caratteristica molecolare iniziale.

«Il principio è semplice quanto rivoluzionario», sostiene l’ideatore del prodotto, Rino Bencivenga, origini cilentane, formazione odontotecnica studioso e ricercatore di prodotti naturali, finalizzati alla sana alimentazione e alla cura della salute. «Si tratta di mantenere intatte, anzi aumentare, senza utilizzare conservanti e additivi, quantità e qualità dei principi nutritivi dei cibi, esaltando vantaggi ed effetti benefici per l’organismo umano.» (altro…)

tusciaNon si tratta di una nuova manifestazione ma l’edizione speciale di una Borsa che vuole approfittare di un evento eccezionale per diventare anch’essa occasione unica per promuovere di più e meglio il territorio. VisiTuscia, la Borsa del Turismo Viterbese, giunta alla sua 8^ edizione, compie quest’anno un salto di qualità. L’Esposizione mondiale di Milano dedicata al food, non poteva passare inosservata per una provincia come la Tuscia Viterbese, che in fatto di enogastronomia ha molto da dire e da proporre.            (altro…)

cevico trisI vini del Gruppo Cevico si affermano nella 22° edizione del Concorso Enologico Internazionale promosso da Vinitaly. Sui 2.600 vini presentati provenienti da 32 Paesi diversi, il gruppo cooperativo di Lugo ottiene tre riconoscimenti con premi unici nelle rispettive categorie.

Prima di tutto con il “138” Sangiovese Superiore Romagna Doc Masselina, unico Sangiovese Romagna Doc premiato nel concorso Internazionale, ha conquistato la Gran Menzione. Doppio riconoscimento anche nei vini frizzanti con gli unici Pignoletto premiati: la Medaglia di Bronzo con il Pignoletto Doc Colli d’Imola 2014 della linea Romandiola e la Gran Menzione con il Pignoletto Doc 2014 Terre Cevico.

“Questi riconoscimenti non rappresentano solo il successo di un’azienda, bensì il frutto del lavoro di una famiglia di oltre 5000 viticoltori radicati sul territorio e testimoni del patrimonio enologico della Romagna – afferma il Presidente del Gruppo Cevico Ruenza Santandrea – Il vino non è solo un alimento, ma un più ampio racconto del lavoro che si dispiega negli oltre 6.700 ettari di vigneto coltivato, identità culturale di un territorio. Il Sangiovese di Romagna e il Pignoletto (forte della recente nuova Doc), vincitori del Concorso enologico, ne sono la testimonianza diretta”. (altro…)

Calice-Filari-di-BolleSono state 85 le aziende vinicole partecipanti, provenienti da tutte le zone DOC del Friuli Venezia Giulia, le quali hanno presentato in concorso 150 vini nelle quattro categorie Metodo Charmat Prosecco DOC, Metodo Charmat Spumante monovarietale, Metodo Charmat Cuvée e Metodo Classico (condizione per partecipare era che le uve fossero state coltivate in Friuli Venezia Giulia e che l’azienda abbia sede o un’unità operativa nella stessa regione). Tra questi sono stati selezionati 65 vini finalisti.

Il premio per il Metodo Charmat Prosecco DOC (sponsorizzato da Juliagraf) è stato assegnato al Vino Prosecco Spumante Extra Dry presentato dall’azienda vinicola Fondazione De Claricini. (altro…)