28^ Mostra Assaggio Vini Colli Bolognesi

70237599_2424499744310032_2074496794837909504_nI produttori di vino dei Colli Bolognesi  si danno appuntamento sabato 21 settembre in Piazzetta Pasolini (Cinema Lumière, via Azzo Gardino 65) dalle ore 17 alle 21 per scoprire un territorio ricco di sapori, storie e saperi nel mese per eccellenza dedicato al vino, in compagnia del cibo di strada dei produttori del Mercato Ritrovato, che straordinariamente prolunga fino a sera la sua consueta apertura del sabato.

Alle 18 l’appuntamento per i più piccoli con la pigiatura dell’uva a cura di Orsi – Vigneto San Vito: tutti a piedi scalzi (soprattutto piccini, ma anche grandi che hanno voglia di mettersi alla prova) per trasformare i chicchi in gustoso succo.

Con: Balli Vini Cantina di Sorbara/Valsamoggia, Cantina Floriano Cinti Casetta Belvedere Corte d’Aibo, Azienda Agricola Fedrizzi Alessandro Agriturismo Borgo delle Vigne – Az. Agr. Gaggioli Maria Letizia, IL MONTICINO vigne e vini dei colli bolognesi La mancina azienda agricola, Lodi Corazza, MANARESI agricoltura e vini, Mastrosasso Torricella , Vini Montevecchio Isolani, Azienda Agricola, Orsi – Vigneto San Vito, Podere Riosto, Tenuta la Riva, Tenuta Santa Cecilia alla Croara, Agriturismo Tenuta Santa Croce, Tizzano Società Agricola Srl, Azienda Agricola Zanardi Alessandro

Le aziende del Mercato Ritrovato che saranno presenti: Azienda agricola Dalla Zappa alla Zuppa, @azienda agricola Antonio Lei, Gelateria Stefino, Forno Brisa, Az. Agricola ”Pollo Samoggia” di Nicolò Ruggeri, Hemp Dream 22.

Modalità di partecipazione:
calice + 3 degustazioni = 10 €
calice + 5 degustazioni = 15 €

Per info:
370 3743729
335 7534485

*o fino ad esaurimento prodotto

Con il Contributo della Camera di Commercio di Bologna

 

Annunci

Arriva la Notte bianca del Mare Termale Bolognese per fare del bene divertendosi

terme san lucaMartedì 24 settembre dalle 20,30 a mezzanotte si svolgerà la nona edizione della NOTTE BIANCA del MARE TERMALE BOLOGNESE, che prevede l’apertura straordinaria gratuita dei cinque centri termali del Gruppo (Terme San Petronio, Terme San Luca-Pluricenter, Terme Felsinee, Terme dell’Agriturismo-Villaggio della Salute Più, Terme Acquabios).

Piscine termali, sauna, bagno turco, percorsi Kneipp: tante le proposte di benessere termale per stare insieme e prendersi cura della propria salute, in una serata di festa offerta a tutti! L’ingresso prevede un contributo minimo di € 2 a persona, interamente devoluto in beneficenza. Continua a leggere “Arriva la Notte bianca del Mare Termale Bolognese per fare del bene divertendosi”

Tramonto DiVino 2019 a Fontanellato in scena il meglio dell’enogastronomia regionale sabato 14 settembre

Tramonto DiVinoOltre 250 vini regionali in libera degustazione, assaggi dei prodotti tipici Dop e Igp emiliano romagnoli in abbinamento, due show cooking firmati dallo chef Rocco Stabellini del Ristorante Al Bambù del Labirinto FMR che firma anche il dessert a base di gelato fiordilatte  corretti all’aceto balsamico tradizionale e all’olio Evo. Tutto questo in un unico grande evento: Tramonto DiVino il road show del gusto di scena in esclusiva per la provincia di Parma a Fontanellato, sabato 14 settembre nella splendida Corte della Rocca Sanvitale e in piazza Matteotti.

A partire dalle 19.00 l’evento propone una suggestiva via del vino animata da circa 250 etichette della guida Emilia Romagna da Bere e da Mangiare in degustazione libera. I vini saranno raccontati e abbinati dai sommelier Ais ai prodotti tipici certificati dell’Emilia e della Romagna. Protagoniste le etichette emiliane: dai freschi Lambruschi alle Malvasie parmensi, passando per il Pignoletto, nelle versioni Classico e frizzante, fino ai piacentini Gutturnio e Ortrugo. Completa il paniere enologico una ricca selezione di vini romagnoli con gli autoctoni Sangiovese, Albana e Pagadebit in grande evidenza. Continua a leggere “Tramonto DiVino 2019 a Fontanellato in scena il meglio dell’enogastronomia regionale sabato 14 settembre”

Pantelleria DOC Festival 2019 successo per un’edizione centrata sulla vendemmia.

QXCFEb9wUn successo su tutta la linea: la seconda edizione del Pantelleria DOC Festival, che ha animato l’isola dal 5 all’8 settembre, chiude con un bilancio davvero positivo, consolidandosi come una delle manifestazioni enoturistiche più interessanti e particolari del panorama non solo italiano, vista la presenza di appassionati e cultori del vino di diverse nazionalità anche extra europee. Merito della perfetta cooperazione tra le otto aziende aderenti al Consorzio dei Vini Pantelleria Doc (Cantina Basile, Cantine Pellegrino, Coste Ghirlanda, Donnafugata, Emanuela Bonomo, Marco De Bartoli, Salvatore Murana e Vinisola) che, in questi giorni, hanno messo il loro massimo impegno nell’accogliere gli enoturisti e nel gestire le visite e le degustazioni che, nei quattro giorni di programma, hanno celebrato la viticoltura eroica dell’isola e il grande inimitabile Passito di Pantelleria. Un Festival che, anche grazie al buon tempo, ha assicurato alle strutture inserite in programma (Cantine – ristorazione e wine-bar) un’importante partecipazione di pubblico che, in alcuni casi, ha raggiunto l’esaurimento di tutti i posti disponibili, soprattutto per Racconti di Passito e le degustazioni al tramonto, in giro per  l’isola del vento nella sua stagione più significativa, quella della raccolta dello Zibibbo. Continua a leggere “Pantelleria DOC Festival 2019 successo per un’edizione centrata sulla vendemmia.”

Roma incontra il Primitivo di Manduria. La grande degustazione alla Città del gusto (30 settembre)

Roma incontra il Primitivo di Manduria[3]Le aziende del Primitivo di Manduria fanno squadra e si danno appuntamento a Roma per una grande degustazione promossa dal Consorzio di Tutela e curata dal Gambero Rosso.  Sarà infatti la Città del gusto ad ospitare, lunedì 30 settembre, l’evento dal titolo “Roma incontra il Primitivo di Manduria”.

In via Ottavio Gasparri, a pochi passi da Villa Pamphili, la Puglia presenterà l’eccellenza del proprio territorio vinicolo. Circa 30 le cantine coinvolte che offriranno al pubblico le proprie etichette di Primitivo di Manduria, con le DOP Primitivo di Manduria e Primitivo di Manduria Riserva e la DOCG Primitivo di Manduria Dolce Naturale. Un totale di circa 70 etichette in degustazione.

Continua a leggere “Roma incontra il Primitivo di Manduria. La grande degustazione alla Città del gusto (30 settembre)”

“Planet or Plastic?”: un ciclo di incontri per parlare di ambiente e futuro a Santa Maria della Vita – 12-18 settembre

1000x380_NG_PLASTICL’emergenza ambientale ha assunto dimensioni tali da non poter essere più ignorata: lo hanno gridato forte i giovani e giovanissimi, scesi in piazza nei Fridays for Future per rivendicare il loro futuro, e hanno risposto in questi ultimi mesi le istituzioni europee con le normative sulle restrizioni e commercializzazioni degli oggetti monouso in plastica a partire dal 2021.

Bologna l’amministrazione comunale, che fin dal 2016 ha accelerato la sua battaglia ambientalista, ha fatto del plastic free la bandiera di un cambiamento culturale: dalla riduzione del consumo di plastica nelle scuole (da settembre 2020), negli uffici pubblici e nell’università a favore dell’utilizzo di oggetti compostabili, fino alla svolta green e sostenibile di concerti e festival. Continua a leggere ““Planet or Plastic?”: un ciclo di incontri per parlare di ambiente e futuro a Santa Maria della Vita – 12-18 settembre”

CANTINA LA FORTEZZA, ECCELLENZA BENEVENTANA

image descriptionNata dalla passione e dall’amore del poliedrico imprenditore Enzo Rillo per la sua terra, la cantina La Fortezza ha sede a Torrecuso, in provincia di Benevento. Qui la coltivazione della vigna ha origini antichissime e, ancora oggi, questa parte della Campania raccoglie il 40% dell’intera produzione regionale. Collocata poco distante dal monte Taburno, nel cuore del Parco del Taburno-Camposauro, La Fortezza, con circa 800.000 bottiglie prodotte ogni anno, rappresenta un punto di riferimento di Torrecuso. Merito di una grande intraprendenza imprenditoriale del proprietario Rillo ma merito anche di una ricchezza vinicola che regala ai vini caratteristiche uniche. Re assoluto è l’Aglianico del Taburno dal quale si ricavano bottiglie di qualità e soggette a un’attenta selezione; qui si coltiva anche la Falanghina, in grado di donare ai vini profumi intensi e giusta acidità, oltre a Greco e Fiano, tipologie che giungono in cantina da vigneti esterni ma sottoposti a rigidi controlli. Continua a leggere “CANTINA LA FORTEZZA, ECCELLENZA BENEVENTANA”