Archivio per la categoria ‘Enogastronomia e turismo’

Mappa e tappeRotta verso le esperienze autentiche delle comunità locali! Con questo messaggio lanciato simbolicamente a bordo della Olympic Champion, nave della flotta Anek Lines ormeggiata nel porto di Ancona, “salpa” il Grand Tour delle Marche 2019, il circuito esperienziale di eventi varato da Tipicità ed Anci Marche in occasione di EXPO 2015 e divenuto una vera e propria “mappa” di successo a livello nazionale.

Sono ben 28 gli eventi, in alcuni casi realmente unici ed inimitabili nella loro spiccata identità, che da maggio a novembre consentiranno di vivere la regione al plurale per eccellenza in tutte le sue sfaccettature, ancora in gran parte sconosciute.

È una proposta a tutt’oggi estremamente innovativa, studiata sulle esigenze di un viaggiatore internazionale!” Spiega Angelo Serri, direttore di Tipicità, che aggiunge: “Non a caso il 2019 è l’anno del turismo lento ed il Grand Tour delle Marche è concepito proprio per rendere fruibile un’esperienza immersiva ed originale!”. (altro…)

Annunci

20180527_202958Turismo lento, natura, passeggiate a cavallo, a piedi o in bicicletta, antichi castelli e tanti sapori autentici, introvabili nei consueti canali della gdo.

Sembra un inno all’anno del turismo lento dichiarato dal MIBACT per il 2019, ma in realtà si tratta dei contenuti che attendono gli slow trotters più curiosi in occasione di Sapori e profumi di Primavera, la festa della crescia e del fungo spignolo che si celebra nel week end del 18 e 19 maggio a Frontone, in provincia di Pesaro-Urbino.

Adagiato alle pendici del Monte Catria, nel cuore di quel lembo d’Appennino posto a cavallo tra Marche ed Umbria, il suggestivo paese di Frontone, non a caso denominato già decenni or sono la “Svizzera delle Marche” per la qualità del territorio e la capacità di accogliere, rilancia ancora proponendo un week end da manuale del turismo slow fruibile tutto l’anno! (altro…)

Con l’acquisizione della gestione di CDSHotels Terrasini – Città del Mare a Palermo, la catena alberghiera,  con sede a Lecce e dieci hotel e villaggi in Puglia e  adesso anche in Sicilia, si conferma come una realtà in forte  crescita nel panorama ricettivo italiano

17_CdM 132

Dopo l’acquisto del Marenea Suite Hotel, a Marina di Marittima e l’acquisizione della gestione dell’Hotel Corte di Nettuno, a Otranto, entrambi in provincia  di Lecce,  arrivano  a  dieci  in  tutto  le  strutture   della  catena  alberghiera  CDSHotels.
Parte  dal  2  maggio,  la  gestione  del  villaggio  Terrasini  CDSHotels  -­‐  Città  del  Mare,  Palermo,   villaggio  4  stelle  oggetto  di  un  recente  restyling.   (altro…)

Racconti in viaggio 2019Una giornata tra meraviglie naturali, sapori tipi e tesori storici e artistici per scoprire la bellezza nascosta lungo l’argine del fiume: torna domenica 5 maggiol’appuntamento con “Racconti in viaggio: il Lamone”, passeggiata sulle tracce della storia rivolta a famiglie e sportivi organizzata dalla Strada della Romagna in collaborazione con il Comune di Russi e il Comune di Bagnacavallo.

Il ritrovo sarà alle ore 8.30 a Russi davanti a Palazzo San Giacomo (via Carrarone Rasponi). Da qui i partecipanti partiranno lungo un percorso affascinante di 8 chilometri durante il quale la Pro Loco di Russi e l’Associazione Traversara in Fiore illustreranno le caratteristiche storiche e naturali del fiume. (altro…)

MC17_scatto by Anna Casini_ottobre 2017 2

scatto by Anna Casini

Tappa assai golosa per il Grand Tour delle Marche nel primo week end di maggio, con un’intera cittadina che si trasforma proponendo un’esperienza dai sapori autentici.

A Cantiano (PU), il 4 ed il 5 maggio è il momento de “La Piazza del Gusto”, un tributo alle assolute unicità gastronomiche di questo territorio, con il pane di Chiaserna e l’Amarena di Cantiano, insieme a tante altre eccellenze che qui sono di casa.

Avvolto dal rassicurante abbraccio del monte Catria, nel territorio a cavallo tra Marche e Umbria che fu dominio dei Montefeltro Duchi d’Urbino e già attraversato in epoca romana dalla consolare “Flaminia”, Cantiano è un luogo di saggezza antica, dove molti “forestieri” approdano attratti dall’alta qualità della vita del borgo e dalle secolari faggete che lo circondano. (altro…)

Il Mercatino del Gusto 15Puglia. Da vent’anni promuove la cultura enogastronomica pugliese tanto da diventare una case history studiata e imitata in tutta la Puglia, e non solo. È il Mercatino del Gusto: l’evento più “buono” e più affollato dell’estate pugliese, che attira decine di migliaia di turisti provenienti da tutta Italia e dall’Europa, ogni anno, in quel di Maglie, elegante cittadina del Salento.

Non una sagra, non una semplice rassegna enogastronomica, il Mercatino del Gusto, che quest’anno compie vent’anni, è una kermesse sociale, economica e culturale che in due decenni di vita, grazie alla felice intuizione del medico-gastronomo pugliese Michele Bruno e del giornalista e “disegnatore di idee” lombardo Giacomo Mojoli, ha contribuito a costruire per la Puglia reputazione di luogo in cui non solo il gusto,  ma anche la cultura e la storia delle produzioni conoscono la loro massima valorizzazione. (altro…)

Il Balcone di Pieve del Colle

Il Balcone di Pieve del Colle

Ci sta pensando il progetto MVR – Montefeltro Vedute Rinascimentali, frutto dell’omonima Associazione Montefeltro Vedute Rinascimentali, principalmente volto a portare le persone –viaggiatori interessati, turisti impegnati, residenti curiosi – dentro le opere d’arte rinascimentali più belle e famose al mondo, firmate dai grandi maestri del Rinascimento come Leonardo da Vinci e Piero della Francesca.

Se è vero che l’Italia vanta una ricchezza culturale estremamente diffusa e presente più o meno su tutto il territorio – tanto da avere un forte appeal per oltre 250.000 appassionati di ‘cultura italica’ (Fonte ENIT LRD Centenaries) ed essere anche considerata ‘il primo Paese al mondo per influenza ed eredità culturale’ (US news & world report 2017) – è anche vero che esiste soltanto un luogo, distribuito su circa 900 km quadrati, che ad oggi permette di entrare (fisicamente!) in un dipinto del Rinascimento, e questo luogo è il Montefeltro, regione magica e ricca di storia che si estende tra le Marche, l’Emilia Romagna, la Toscana e la Repubblica di San Marino.

(altro…)