Archivio per giugno, 2015

faenza2Piccoli in Romagna, ma sempre più grandi nel mondo: sembra essere questo il destino del Famoso e del Centesimino, vitigni autoctoni di Romagna che, a dispetto di una produzione limitata nella quantità, continuano a ottenere importanti riconoscimenti e apprezzamenti a livello internazionale. Gli ultimi in ordine cronologico sono arrivati a distanza di 24 ore dal Regno Unito e dagli Stati Uniti, paesi che hanno alzato sugli scudi i vini prodotti dalla cantina La Sabbiona di Faenza a partire da questi vitigni.

Nel primo caso è stata la celebre rivista internazionale faenzaDecanter ad assegnare la medaglia di bronzo al Centesimino 2013 della cantina faentina durante i “Decanter World Wine Awards”, il concorso enologico che da dodici anni premia le migliori produzioni enologiche provenienti da tutto il mondo. Oltre sedicimila sono stati i vini esaminati dagli esperti degustatori della giuria formata da Decanter, il cui giudizio è da anni considerato tra i più autorevoli nel settore da parte dei wine lover. (altro…)

Annunci

morandiiGianni Morandi e Cesare Cremonini in mostra da Escher.

I grandi della musica italiana e la fantasia sbrigliata del grande genio olandese che dal 12 marzo a oggi ha incantato oltre 140.000 visitatori a Bologna.

Bologna, 18 giugno 2015 – Prima Gianni Morandi che lo scorso martedì (16 giugno) ha visitato la mostra e con una foto accanto all’opera Mano con sfera riflettente e un post “Ho visto la mostra di un artista straordinario, Escher, e mi sembra che la sua mano sia più grande e importante della mia” ha raggiunto 48.485 like e circa 2.000 condivisioni, poi Cesare Cremonini che oggi con la sua tipica spontaneità si è immortalato davanti alla parete optical che spiega la profondità illusoria delle opere del grande genio olandese, l’eschermania colpisce anche i grandi del mondo della musica.

(altro…)

baruCalici in alto per la Tenuta Casali, che per il terzo anno consecutivo vince il premio “Douja d’Or”, uno dei concorsi enologici più importanti d’Italia organizzato dal 1967 dalla Camerca di Commercio di Asti in collaborazione con l’Organizzazione nazionale assaggiatori di vino. In questi giorni sono state comunicate le cantine assegnatarie per il 2015 dell’ambito riconoscimento, che verrà consegnato in occasione della cerimonia ufficiale in programma nella seconda settimana di settembre in Piemonte. A conquistare il palato della giuria composta da esperti sommelier, superando la soglia dei 90 punti sui 100 disponibili, è stato il Romagna Doc Sangiovese superiore 2013 “Baruccia”, lo stesso vino che, con l’annata precedente, era riuscito a imporsi anche nel 2014, unica etichetta selezionata per la provincia di Forlì-Cesena. In totale, nelle ultime undici edizioni del premio, Tenuta Casali ha conquistato il massimo riconoscimento in ben otto occasioni. (altro…)

FFIA Expo2015 (Rho Fiera Milano) martedì 23 giugno alle ore 12.00 è stato presentato il progetto WikiExpo (WikiExpo.org), un aggregatore di contenuti crowd-sourced che terrà memoria e traccia di tutti gli eventi e convegni che si sono svolti durante L’Esposizione Universale di Milano. Il progetto, partecipato, di condivisione, nasce nell’ambito del Food Innovation Program (foodinnovationprogram.org), master di secondo livello fortemente innovativo, promosso da Università di Modena e Reggio Emilia (UNIMORE), Future Food Institute di Bologna (FFI) e Institute for The Future di Palo Alto (IFTF) che coinvolge venti studenti eccellenti da tutto il mondo sui temi legati a food e innovazione. WikiExpo è un progetto promosso e sostenuto da CAAB Centro Agroalimentare di Bologna, COOP Adriatica e da Regione Emilia-Romagna, supportato nella parte logistica e per il suo sviluppo dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali e da ExpoMilano2015. Partner tecnologici e sostenitori del progetto, le aziende Lepida SpA e You Can Group, partner logistico Trenitalia partner scientifico anche il CREA – Consiglio per la Ricerca in Agricoltura e l’analisi dell’Economia Agraria. (altro…)

Fotostudio-  seppi@werbefoto.it [#Beginning of Shooting Data Section] Nikon D3X 2012/02/15 11:29:19.16 Zeitzone/Datum: UTC+1, Sommerzeit:Ein RAW verlustfrei, komprimiert (12 Bit) Bildgröße: L (6048 x 4032), FX Objektiv: Fotograf:                                      Inhaber des Urheberrechts:                                                        Brennweite: 0mm Belichtungssteuer.: Manuell Bel.-messung: Mittenbetont Belichtungszeit: 1/60s Blende: 1:0 Belichtungskorr.: 0LW Feinabstimmung: ISO-Empfindlichkeit: ISO 100 Bildoptimierung: Weißabgleich: Direktes Sonnenlicht, 0, 0 Fokussteuerung: Manuell (M) Messfeldsteuerung: Einzelfeld AF-Feinabst.: Aus VR: Rauschred. bei Langzeitbel.: Aus Rauschred. bei ISO+: Aus Farbwiedergabe: Farbraum: sRGB Tonwertkorrektur: Farbtonkorr.: Farbsättigung: Scharfzeichnung: Active D-Lighting: Moderat Vignettierungskorr.: Aus Auto-Verzeichnungskorr.: Bildoptimierung: [SD] Standard Basiert auf: [SD] Standard Schnelleinstellung: 0 Scharfzeichnung: 3 Kontrast: Active D-Lighting Helligkeit: Active D-Lighting Farbsättigung: 0 Farbton: 0 Filtereffekte: Tonen: Blitzsteuerung:   Blitzbelicht.korr.:   Blitzeinst.:   Farbfilterfolie: Kartendatum: Bild-Authentifik.: Aus Sensorreinigung: Bildkommentar:                                      [#End of Shooting Data Section]

Col-de-Rey-Cantina-LaimburgAl recente 43° Concorso Douja d’Or è stato attribuito il prestigioso “Oscar della Douja d’Or 2015” al Traminer Aromatico Riserva 2013 Elyònd del Podere Provinciale Cantina Laimburg in Alto Adige. Sono appena 45 i vini italiani su 1.000 campioni presentati che hanno ricevuto questo premio d’eccellenza; un riconoscimento riservato solo a quei vini che hanno riportato, nelle varie fasi di degustazione, valutazioni superiori ai 90/100.

L’Elyònd 2013, da uve Gewürztraminer 100% è un vino complesso, caratterizzato da una gradevole acidità che gli conferisce eleganza e finezza. Un vino dal colore giallo intenso e che al palato presenta aromi di rosa. Le uve sono coltivate in un cru, di solo un ettaro, dall’ottima esposizione a 350 metri di altitudine nel comune di Sella a Termeno, in una zona dal suolo calcareo, ghiaioso e argilloso.

(altro…)

Giulio Biasion Presidente Club dei Sapori

Giulio Biasion Presidente Club dei Sapori

Il Consiglio Direttivo del Club dei Sapori si è riunito in questi giorni dopo l’evento di Arte&Cibo, tenutosi di recente a Pieve di Cento (BO), per rinnovare i ruoli dirigenziali e assegnare le cariche per il prossimo quinquennio 2015-2020.

È stato riconfermato alla presidenza Giulio Biasion, editore e giornalista, ideatore di numerosi eventi realizzati dall’Associazione negli ultimi anni, sempre ben coadiuvato dagli altri membri del direttivo; si occuperà di rapporti con enti locali, itticoltura d’acqua dolce, rapporti con le delegazioni regionali, settore ospitalità. Tra i soci fondatori Piero Valdiserra – neo Segretario Generale del Club – avrà la delega in particolare all’area marketing e allo sviluppo del brand “Balla degli Spaghetti alla Bolognese”, nonché come relatore a vari eventi. Una piacevole novità viene da una qualificata presenza femminile: la giornalista Donatella Luccarini – nominata Vicepresidente – si occuperà di cultura, rapporti con enti turistici esteri, social network, sport e cene associative. (altro…)

Trota & VerdicchioCosa ci fa la Trota in compagnia del Verdicchio? È l’intrigante domanda, in perfetto stile gossip estivo, che sta suscitando molto interesse sui social e che conduce direttamente in quel di Sefro, suggestivo paesino alle pendici dell’altipiano di Montelago, in provincia di Macerata, giustamente rinomato per le sue eccellenti trote.

Nell’ambito del Grand Tour delle Marche, innovativa piattaforma di fruizione del territorio sviluppata da Tipicità in collaborazione con ANCI Marche e presentata insieme ad EXPO, Sabato 27 giugno avrà luogo “La Trota e il Verdicchio”, appuntamento gourmand che esalta il connubio tra due perle di quella enogastronomia tutta italica, capace di rendere il territorio vero e proprio codice genetico di  prodotti, a loro volta unici ed inimitabili! (altro…)